Archivio Approfondimenti

Stampa Crea Pdf Invia Rss

Dieci anni dopo: come nacque la Grande Crisi (e quali sono i rischi di oggi)
di Enrico Ascari (*) - 14/08/2017
Sono passati dieci anni dall’inizio della Grande crisi finanziaria del 2007-2008. Ne paghiamo ancora le conseguenze. Per i naviganti dei mercati finanziari molte lezioni dell’epoca, in parte dimenticate, possono tornare utili. Oggi non c’è nessuna grande crisi all’orizzonte:... Leggi
 
La finanza ha conquistato la politica, ma l'arroganza non paga
di Enrico Ascari (*) - 12/08/2017
Il percorso dei mercati finanziari non è mai sembrato così lineare. Un tratto d’asfalto liscio, percorso con il limitatore di velocità, che converge verso un orizzonte chiuso da inavvicinabili catene montuose avvolte da un perenne crepuscolo. Di converso l’esito dei percorsi della... Leggi
 
I quattro partiti che perdono nei crack finanziari. Il più fragile è...
di Marco Liera - 04/07/2017
Le crisi finanziarie (da debiti eccessivi o da crediti inesigibili) sono diventate una realtà con la quale centinaia di milioni di risparmiatori e contribuenti nel mondo si confrontano da decenni. Le conseguenze a oggi possono essere analizzate su quattro categorie di soggetti: 1) i depositanti e gli... Leggi
 
La fragilità delle famiglie ricche
di Marco Liera - 23/06/2017
Secondo il Rapporto 2017 di Boston Consulting Group, in Italia ci sono 307mila famiglie con una ricchezza finanziaria superiore al milione di dollari. Nel 2021 queste famiglie sono previste in aumento a 433mila, e nel caso arriverebbero a detenere il 23,9% dello stock totale (quota attualmente pari al 20,9%).... Leggi
 
Dejà-vu 83: Tassare i robot?/Parte I
di Enrico Ascari (*) - 22/06/2017
Ha un senso tassare i robot o in generale l’innovazione, perché generano esternalità negative? Magari per finanziare lo stipendio di cittadinanza? L’innovazione tecnologica, malgrado qualche dubbio, rimane il motore, forse meno potente che in passato, della crescita. Genera... Leggi
 
Tassare i robot?/Parte II
di Enrico Ascari (*) - 22/06/2017
“ I problemi non possono essere risolti nello stesso contesto in cui sono nati” (cit. Albert Einstein). L’innovazione tecnologica, malgrado qualche dubbio, rimane il motore, forse meno potente che in passato, della crescita. Genera precarietà ma le responsabilità del... Leggi
 
La prudenza non paga per coprire il longevity risk
di Marco Liera - 26/05/2017
In Italia 17mila persone hanno almeno 100 anni di età. Per il 2050, la stima è di 157mila ultracentenari. Senza arrivare a questi estremi, la speranza di vita sta aumentando anno dopo anno per almeno una parte della popolazione (non posso escludere che per i tagli alla sanità e... Leggi
 
Le famiglie e le imprese preferiscono stare liquide. Ecco perchè
di Marco Liera - 12/05/2017
Ultimamente ho udito e letto varie considerazioni tra lo stupito e il preoccupato sull’ aumento della liquidità detenuta dalle famiglie e dalle imprese. Per esempio uno studio di Unimpresa, e un intervento del governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco. La crisi e... Leggi
 
La gara tra Italia, Svizzera, Londra & co. per sedurre i ricchi stranieri
di Marco Liera - 09/03/2017
Il Passport Index elaborato dalla società di consulenza con base a Hong Kong Nomad Capitalist mette l’ Italia al terzo posto mondiale (insieme alla Spagna) come attrattività per i ricchi interessati ad avere una seconda cittadinanza. Al primo posto c’è la Svezia e al secondo il... Leggi
 
Abbiamo bisogno delle piccole banche. Perchè se falliscono fanno meno danni
di Marco Liera - 20/02/2017
Da decenni, il pensiero unico di Goldman Sachs, McKinsey e delle banche centrali spinge - passando da Davos – a favore delle concentrazioni bancarie. Ma mentre è ovvio e lineare l’obiettivo delle prime due, che traggono nuovo business in abbondanza proprio dalle fusioni bancarie, più... Leggi
 
I tre passi falsi da evitare nella scelta delle università
di Marco Liera - 14/02/2017
I debiti degli studenti ed ex studenti USA per finanziare l'universita' ammontano a 1.260 miliardi di dollari, circa metà del debito pubblico italiano. Secondo un sondaggio dell’Education Department effettuato su più di mille istituti universitari e para-universitari (un quarto del totale),... Leggi
 
Il mistero di Renaissance e di quel fondo imbattibile
di Marco Liera - 26/01/2017
Uno dei grandi misteri della finanza è la stellare performance che dal 1988 sta realizzando il Medallion Fund gestito da Renaissance Technologies. Un investimento iniziale di 1000 dollari in questo fondo si sarebbe trasformato oggi in 13 milioni 830mila dollari, pari a un ritorno annualizzato del 40%. In... Leggi
 
Il ruolo dei robos e quello degli umani nella consulenza finanziaria
di Marco Liera - 20/01/2017
La questione della sostituibilita' dei consulenti finanziari con degli algoritmi mi pare un po' sterile. Mi sembra chiaro che persone con pochi risparmi, che tipicamente si trovano tra le generazioni piu' giovani e piu' digitalizzate, non sono e non saranno mai interessanti per dei consulenti "umani"... Leggi
 
Le norme sui PIR (Piani di risparmio a lungo termine): preferenza per i fondi comuni, con qualche vantaggio
di Marco Liera - 15/01/2017
1)     La legge di Bilancio 2017 che ha istituito i PIR non circoscrive il beneficio fiscale (esenzione dei rendimenti) ai fondi comuni o alle polizze Vita unit-linked, anche se operativamente sarà difficile offrire “Dossier amministrati PIR” ai risparmiatori... Leggi
 
Dejà-vu 82: il 2016 in retrospettiva
di Enrico Ascari (*) - 10/01/2017
Formidabile, per molti versi, il 2016. Anno certamente contraddittorio, caotico, mai banale. Solo il futuro ci dirà se l’epoca di Brexit e dell’elezione di Donald Trump rimarrà nella storia come punto di frontiera tra passato e futuro, il fulcro di un cambio di paradigma, oppure se... Leggi
 
Dejà-vu 81 - Da Brexit a Trump e al referendum: il consenso tra mercati e politica
di Enrico Ascari (*) - 02/12/2016
Eccoci, finalmente, alla resa dei conti: tra poche ore conosceremo l’esito del referendum costituzionale. Diciamocelo: non se ne poteva più. Minimizziamo: il sole sorgerà anche il 5 dicembre, come dopo la vittoria di Trump. Prologo astrologico Da tempo ci si domanda, come dire, con... Leggi
 
Chi sta in affitto è più antifragile di chi è proprietario della abitazione
di Marco Liera - 23/11/2016
Chi dice che per milioni di individui stare in una casa in affitto è una strategia assai meno rischiosa rispetto a comprarla con risparmi propri e un mutuo, rischia di essere tacciato di eresia e di bestemmia in un Paese in cui l’80% delle famiglie è proprietaria della propria residenza.  ... Leggi
 
YouInvest entra nell’elenco delle PMI Innovative, passa al sistema monistico di amministrazione e nomina due consiglieri indipendenti
di Staff di YouInvest - 11/10/2016
L’assemblea di YouInvest S.p.A., recentemente iscritta nell’elenco delle PMI Innovative del Ministero dello Sviluppo Economico, ha deliberato il passaggio al sistema di amministrazione e controllo monistico (one-tier system) che prevede la soppressione del collegio sindacale. Il sistema monistico... Leggi
 
Dejà-vu 80. Mercati protetti dalle banche centrali, Italia esposta ai rischi d'autunno
di Enrico Ascari (*) - 23/09/2016
Bruciata l’estate, si avvicinano tre mesi di fuoco per il Presidente del Consiglio Matteo Renzi.  Incombono, sovrapponendosi, il referendum sulla riforma istituzionale, lo stanco rito della legge di stabilità e l’esito ancora incerto dell’infinita odissea del Monte dei Paschi.... Leggi
 
Una ex-banker fonda la prima piattaforma di roboadvisory destinata alle donne
di Marco Liera - 22/08/2016
Le donne sono mediamente più sagge degli uomini nelle decisioni finanziarie? Vari studi sembrano suggerire questo. Diciamo che per le donne viene più facile guardare prima ai rischi e poi eventualmente ai rendimenti degli investimenti. Sulla scorta di queste preferenze, l’ex chief financial... Leggi
 
Dal 2018 sarà facile aggregare i dossier dei clienti presso più banche per una vera consulenza
di Marco Liera - 06/08/2016
Uno dei grandi freni al passaggio da una consulenza finanziaria parziale (ossia il mero asset management dei risparmi che un cliente ha presso una banca) a un vero wealth management per obiettivi su tutto il patrimonio del cliente è l'attuale impossibilità di aggregare automaticamente le informazioni... Leggi
 
Europa meno fragile dopo Brexit
di Marco Liera - 25/06/2016
Brexit ha sollevato un dibattito tra gli alumni come me del Real World Risk Institute fondato da Nassim Taleb , Robert Frey , e Raphael Douady . Siamo una quarantina di professionals (imprenditori, avvocati, medici, gestori di patrimoni, manager di imprese industriali etc.) provenienti da vari Paesi (tre... Leggi
 
Dejà-vu 79: oltre la mitologia della crescita
di Enrico Ascari (*) - 14/06/2016
1994 Paul Krugman: “la produttività non è tutto, ma nel lungo termine è quasi tutto”. 2016: Pier Carlo Padoan, Festival dell’Economia di Trento: “La flessibilità non si tocca ma torniamo a parlare di produttività”. Cercasi crescita... Leggi
 
Nessuna banca deve finire in bail-in. Capito, Atlante?
di Marco Liera - 01/05/2016
Con il decreto banche annunciato il 29 aprile, il Governo ha fissato un principio che condanna il fondo Atlante di Quaestio SGR a "salvare" tutte le banche in difficolta'. Il principio e' che tutti coloro (basta che abbiano meno di 35mila euro/anno di reddito oppure meno di 100mila euro di attivi finanziari,... Leggi
 
Dejà-vu 78: la vita dei gufi dei mercati si fa improvvisamente dura
di Enrico Ascari (*) - 28/04/2016
Tempi duri per i gufi. I simpatici volatili, da tempo bersagliati dalla vis polemica del Presidente del Consiglio, vivono tempi grami anche nell’ecosistema finanziario, popolato da specie animali comunque ben più pericolose (basti pensare alle banche…).  Va detto che, malgrado la comune... Leggi
 
Ai giovani USA non piace investire in ETF e fondi? GoldBean li consiglia sulle singole azioni
di Marco Liera - 18/03/2016
Nel mio ultimo viaggio a New York sono andato a incontrare anche la fondatrice di una fintech startup, Jane Barratt. Ex manager del settore pubblicitario, due anni fa ha creato GoldBean, un consulente finanziario online destinato ai giovani. Un target spesso dimenticato dall’industria finanziaria, ma che... Leggi
 
Deja-vu 77: le giravolte dei mercati sanciscono il loro divorzio con le banche centrali
di Enrico Ascari (*) - 11/03/2016
Giornate indimenticabili, le ultime,  per gli autolesionistici patiti delle follie finanziarie. La BCE di Mario Draghi ha annunciato una impressionante batteria di provvedimenti monetari  con l’obiettivo di riaprire i rubinetti del credito in Europa. Molto di più e meglio delle attese. Misure... Leggi
 
Non lamentatevi se i clienti si agitano quando i mercati scendono. Forse gli avete parlato troppo di performance quando salivano
di Marco Liera - 08/03/2016
Giri per vari intermediari finanziari in questo periodo e vedi delle facce un po’ più giù del solito. Chiedi “Che succede?” e loro ti rispondono “Ho clienti agitati. Non hai visto i mercati?”. Sì che li ho visti, eccome (anche perché è impossibile... Leggi
 
Dejà-vu 76: I due anni di Renzi alla fine di un trentennio disastroso
di Enrico Ascari (*) - 03/03/2016
E’ suonata la campana del secondo giro di corsa per Matteo Renzi. Anniversario importante, pennellato in chiaro-scuro. Per la maggioranza dei commentatori il bicchiere è mezzo vuoto, o mezzo pieno, scegliete voi. Questione di sfumature. Dagli altri, spesso alfieri del rifiuto aprioristico e fazioso... Leggi
 
La digitalizzazione della finanza parte dal blockchain e arriva alla consulenza
di Marco Liera - 17/02/2016
Il Financial Times ha svelato un progetto segreto di cinque tra le principali case di gestione inglesi (Aberdeen, Aviva, Schroders, Henderson e Columbia Threadneedle) che mira a verificare se la tecnologia del blockchain sia in grado di far risparmiare miliardi di sterline di costi di transazione. Il blockchain... Leggi
 
Dejà-vu 75: I mercati crollano, forse la repressione finanziaria sta finendo
di Enrico Ascari (*) - 06/02/2016
 “Grande è la confusione sotto il cielo, la situazione è eccellente”. Questo paradossale aforisma, attribuito al grande traghettatore-distruttore cinese Mao Zedong, si adatta alla situazione attuale e prospettica dei mercati. Riflette sia la caotica rappresentazione delle cause... Leggi
 
Per capire la finanza non basta La grande scommessa. Serve anche Forrest Gump
di Marco Liera - 12/01/2016
Ho visto "La grande scommessa" e l'ho trovato divertente e non banale, per come gioca tra l'istruttivo (come funzionano certi meccanismi della finanza) e il distruttivo (come gran parte di Wall Street sia dannosa e distorta). Racconta di una speculazione al ribasso (short) di successo, quella che puntava al... Leggi
 
Dejà-vu 74: Tanti buoni motivi per non rialzare i tassi. Tranne la credibilità della Fed
di Enrico Ascari (*) - 16/12/2015
Mettiamoci finalmente dietro le spalle questo inutile rialzo dei tassi statunitensi e parliamo, finalmente d’altro. E’ necessario ridimensionare il ruolo ormai mistico degli sciamani della moneta. Poche ore ormai ci separano dall’ annuncio del primo rialzo dei tassi d’intervento da... Leggi
 
Bella l'educazione finanziaria. Ma chi la finanzia?
di Marco Liera - 15/12/2015
Quando arrivai alla redazione del Sole-24 Ore nell’estate del 1992, uno dei primi argomenti di cui mi occupai fu il bilancio dei crack finanziari che avevano colpito centinaia di migliaia di risparmiatori italiani negli anni 80 (dall’IFL di Vincenzo Cultrera, all'OTC di Luciano Sgarlata alla... Leggi
 
Le pensioni tra diritti acquisiti e rischi di rivoluzione. O di bancarotta
di Marco Liera - 07/12/2015
La proposta dell’INPS di riformare il sistema pensionistico ha scatenato varie critiche, soprattutto nella parte in cui prevede la riduzione della parte retributiva delle pensioni in essere sopra i 2.400 euro netti mensili, se l’età di pensionamento è inferiore all’età... Leggi
 
Dejà-vu 73: Draghi delude. Meglio così
di Enrico Ascari (*) - 06/12/2015
Sessanta secondi . Tanto è bastato giovedì a Mario Draghi per deludere i mercati. Per fortuna, verrebbe da dire. Conoscendoli, si sa che qualche volta bisogna prenderli a schiaffi. Sessanta minuti , viceversa, non sono bastati per convincere né i credenti, né i miscredenti. I primi... Leggi
 
Raggiri per stupidi. La lezione di Shiller e Akerlof agli pseudo-liberisti
di Marco Liera (*) - 18/11/2015
Quest’estate negli USA sono stato convinto da un venditore a prendere a noleggio un’auto di categoria superiore a quella che avevo prenotato e pre-pagato. Cose che possono capitare arrivati a destinazione dopo 15 ore di viaggio suddivise in due tratte e un’ora di coda all’Immigration. Alla... Leggi
 
Dejà-vu 72: A chi dà fastidio il calo del petrolio (che fa bene alle famiglie)
di Enrico Ascari (*) - 02/11/2015
“Chiagne e fotte”, espressione gergale inventata alle nostre latitudini, ben si adatta a descrivere atteggiamenti  tesi a condizionare l’opinione pubblica con rappresentazioni spesso distorte di fenomeni complessi, la cui manipolazione favorisce specifici interessi a danno delle... Leggi
 
Dejà-vu 71: La disperata mancanza di alternative sostiene le Borse
di Enrico Ascari (*) - 21/10/2015
Un ritorno a breve dei mercati azionari verso i massimi non sembra giustificato dai fondamentali macro e aziendali. Aumentano i rischi per il dollaro. Emergenti, a questo punto, perché no? Nella scorsa settimana di festa per i mercati azionari, i principali listini hanno ormai recuperato i due terzi del... Leggi
 
Dejà-vu 70: verso la fine del predominio delle multinazionali?
di Enrico Ascari (*) - 12/10/2015
Le recenti disordinate cadute dei mercati azionari sono state causate da un cocktail di fattori macro-finanziari ormai noti,  dalle conseguenze ancora incerte, dai dubbi sulla credibilità delle Banche Centrali e da eventi imprevedibili che hanno colpito apparentemente a caso settori industriali e... Leggi
 
Come fare consulenza finanziaria ai giovani (in Italia quasi dimenticati)
di Marco Liera - 01/10/2015
In Italia la ricchezza familiare netta degli over  64 è pari a 152.722 euro secondo i dati di Bankitalia. Quella dei giovani fino a 34 anni è di 24.602. Questo dato basterebbe di per sé a comprendere come mai gli intermediari finanziari nel nostro Paese dedichino molta più... Leggi
 
Dejà-vu 69: Il D-Day della Fed
di Enrico Ascari (*) - 16/09/2015
Non sono le conseguenze economiche dirette di un eventuale e probabilmente inutile rialzo dei tassi a spaventare, quanto piuttosto quelle indirette provocate dall’ossessione di ingabbiare mercati finanziari che ormai sono troppo ingombranti. Alzare o non alzare, questo è il dilemma. Ma cosa? I... Leggi
 
Dejà-vu 68: Draghi rassicura su tutto. O quasi
di Enrico Ascari (*) - 04/09/2015
Grande Draghi, ancora una volta chiaro e perfetto temporeggiatore, senza una sbavatura, reticente il giusto quando serve, quasi commosso quando gli chiedono un’opinione sul dramma dei migranti. Malgrado per qualcuno sia il migliore amico dei predoni della finanza, o, se preferite, dei “poteri... Leggi
 
Dejà-vu 67: I mercati finanziari? Non vanno presi troppo sul serio
di Enrico Ascari (*) - 03/09/2015
“A ogni crollo delle Borse…bisognerebbe domandarsi quanto le Borse avevano guadagnato prima, giorno dopo giorno. La differenza è che il “meno” è traumatico, veloce e viene urlato nei titoli di giornale: bruciati migliaia di miliardi. Il “più”, invece, era... Leggi
 
Mark Mobius e il peso (incerto) dell'età nei rendimenti degli investimenti
di Marco Liera - 23/08/2015
La prima volta che incontrai Mark Mobius fu all'Hotel Gallia di Milano 20 anni fa. I fondi specializzati nei Paesi Emergenti cominciavano ad essere collocati anche in Italia e colsi l'opportunita' di un roadshow dalle nostre parti per andare a conoscere quello che gia' all'epoca veniva considerato il migliore... Leggi
 
Dejà-vu 66: Il valore (insidioso) delle Borse emergenti
di Enrico Ascari (*) - 03/08/2015
Sprofondanti ed emergenti. Mentre alle nostre latitudini siamo alle prese con il Mediterraneo che “sprofonda” - a proposito anche lo Svimez [1] conferma che il Mezzogiorno è come la Grecia, anzi cresce perfino di meno,  - il vero film dell’orrore  si gira sul set globale... Leggi
 
Le autorità di controllo chiedono collaborazione. Ma cosa danno in cambio?
di Marco Liera - 02/08/2015
L’UIF, l’Unità Informazioni Finanziarie della Banca d’Italia che vigila sull’antiriciclaggio, nella sua relazione annuale ha avanzato dei rilievi sulla collaborazione di una parte dell’industria finanziaria nel segnalare le operazioni sospette. “Il comparto del risparmio... Leggi
 
Trenta anni fa il venerdì nero della lira. E la fine di un'epoca
di Marco Liera - 17/07/2015
Esattamente 30 anni fa, in un pomeriggio di un venerdì di luglio, la lira schizzò al suo massimo storico nei confronti del dollaro a quota 2.200, in uno dei più controversi episodi della finanza italiana. Il 19 luglio 1985 il fixing (che veniva fissato dopo le 13 dalla Banca d’Italia)... Leggi
 
Dai target date funds una speranza per risparmiatori indisciplinati (o mal consigliati)
di Marco Liera - 07/07/2015
Uno dei grandi problemi della consulenza agli investimenti dei privati a livello mondiale e' la storica inferiorita' dei rendimenti effettivamente ottenuti dai risparmiatori sui propri fondi comuni rispetto alle performance degli stessi fondi. Il fenomeno e' dovuto al fatto che tipicamente i  risparmiatori... Leggi
 
Dejà-vu 65: Grexit, non aspettatevi il remake di Lehman Brothers
di Enrico Ascari (*) - 06/07/2015
“Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura ché la diritta via era smarrita”. Dante, Divina Commedia. Inferno, Canto I. E così i greci, a maggioranza,  hanno votato no. Viva la democrazia. Anche quella degli altri, però. Nell’Europa... Leggi
 
Dejà-vu 64: L'Italia? E' mezza Germania, mezza Grecia
di Enrico Ascari (*) - 25/06/2015
“ Indecisione, tergiversazione e procrastinazione sono oggi i nomi del gioco. Al più i governi sono in grado di prendere quelle che chiamo “risoluzioni”, accordi ad interim che fin dall’inizio non sono convincenti e non vengono pensati per durare nel tempo, ma che nel migliore dei... Leggi
 
YouInvest SpA investe in Wealthminder Inc., robo-advisor USA destinato ai professionals
di Staff di YouInvest - 02/06/2015
YouInvest- La Scuola per Investire ha partecipato al seed funding da 1,45 milioni di dollari di Wealthminder Inc ., start-up americana con sede in Virginia, che ha sviluppato una piattaforma di robo-advisory che consente ai consulenti finanziari di ottimizzare i servizi prestati ai clienti con meno di 500mila... Leggi
 
Così in UK lo Stato dà assistenza sulle decisioni previdenziali dei cittadini
di Marco Liera - 01/06/2015
Dove sta il confine tra “ advice ” (consulenza finanziaria regolamentata) e quella che in inglese si definisce “ guidance ” (da noi potrebbe chiamarsi “assistenza finanziaria”), che è una attività libera? Lo hanno fissato nel Regno Unito, dove il 6 aprile è... Leggi
 
Dejà-vu 63: i rischi della grande avanzata dell'asset management nel mondo
di Enrico Ascari (*) - 28/05/2015
Mutazioni evidenti sono in corso nel sistema finanziario. Trend di durata “infinita” sono interrotti da correzioni sempre più brutali ma effimere. Sono le conseguenze delle politiche monetarie e della trasformazione del mondo del credito e della gestione del risparmio. Per i risparmiatori,... Leggi
 
Il caso FNM e l'importanza del whistleblowing
di Marco Liera - 24/05/2015
Della vicenda Ferrovie Nord Milano ( qui  una sintesi ) mi interessano le dinamiche aziendali, borsistiche e comportamentali piu' che lo scandalo in se' e le reazioni piu' o meno strumentali di vari media e della politica. 1) Le ruberie di cui si e' saputo andavano avanti da anni. Dovevano venire alla luce... Leggi
 
Dejà-vu 62: la paradossale e abissale fragilità dei mercati
di Enrico Ascari (*) - 17/05/2015
Non esistono miti intoccabili nell’ecosistema della finanza. Anche l’obbligazione decennale emessa dal governo tedesco, il porto più sicuro, l’ambita meta  di tutte le fughe dalle attività rischiose, si è finalmente schiantata, sotto l’inesorabile peso di un prezzo... Leggi
 
L'INPS rimborserà 9 mld ai pensionati. Un'occasione per spingerli verso beneficenza e startup
di Marco Liera - 03/05/2015
Anch’io sono piuttosto irritato (per usare un eufemismo) dopo la sentenza della Corte Costituzionale che ha dichiarato illegittima la mancata perequazione delle pensioni superiori a tre volte il trattamento minimo, provvedimento che era finalizzato a una maggiore sostenibilità del sistema... Leggi
 
Banca in crisi? Il cliente (per ora) non se ne va
di Marco Liera - 29/04/2015
“Le banche devono informare la clientela del fatto che potrebbero dover contribuire al loro risanamento”. Così si è espresso nei giorni scorsi il Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco, sollecitando gli intermediari a preparare la clientela al mondo nuovo e incerto dei... Leggi
 
Dejà-vu 61: Tre indizi e una mezza prova per il fine corsa dei bond
di Enrico Ascari (*) - 27/04/2015
Mentre prosegue incessante e fragoroso il rullo dei tamburi dei giannizzeri della deflazione, qualche bandierina si leva per avvisarci che la corsa delle obbligazioni e il crollo dei loro rendimenti potrebbe essere arrivato vicino al capolinea. Malgrado le Banche Centrali o forse proprio grazie a loro. Per chi ha... Leggi
 
L'azionariato "Popolare"? Avrà sempre meno senso
di Marco Liera - 21/04/2015
Con le assemblee di Banca Popolare di Vicenza e di Veneto Banca si e' chiuso un capitolo della storia dell'azionariato popolare in Italia. Quello fatto di centinaia di migliaia di piccoli soci che investendo nella banca cooperativa del territorio ottenevano in cambio: a) un diritto a intervenire nella gestione... Leggi
 
Dejà-vu 60: Investire allo 0.15% quando la BCE vuole spingere l'inflazione al 2%
di Enrico Ascari (*) - 13/04/2015
Non è tempo per i “gufi”, men che meno per gli ormai scomparsi “bond vigilantes”. La prudenza è passata di moda, mentre il “che fare?”, con i tassi a zero e le borse ai massimi, diventa una permanente spina nel fianco. La regola sui mercati continua ad essere... Leggi
 
Il mio viaggio nella consulenza finanziaria USA
di Marco Liera - 07/04/2015
Recentemente sono tornato negli USA ad aggiornarmi sullo stato dell'arte della consulenza finanziaria oltreoceano, una consuetudine che mantengo dal 1993. Internet nel frattempo ha migliorato enormemente le possibilità di informarsi, ma incontrare direttamente e fisicamente le persone attive nel settore... Leggi
 
Dejà-vu 59: Borse, l'Europa del 2015 assomiglia al Giappone del 2013
di Enrico Ascari (*) - 31/03/2015
Si chiude con i fuochi d’artificio un primo trimestre di folle razionalità per i mercati. Nell’epoca della “moneta go-go”, con le Banche Centrali ancora in frenetico attivismo, guidate più che mai dalla BCE, i rialzi dei mercati azionari europei sono razionali. Ma se il QE... Leggi
 
Più concorrenza tra fondi pensione negoziali e PIP? Ci può stare
di Marco Liera - 21/03/2015
Il diritto alla portabilita' del contributo datoriale alla previdenza complementare introdotto dall'art. 15 del Ddl Concorrenza ha scatenato la contrarieta' dei fondi pensione negoziali, che temono un assalto dei consulenti finanziari ai propri iscritti analogo a quello che si verifico' tra gli anni 80 e 90 nel... Leggi
 
Dejà-vu 58: che succederebbe ai bond se veramente l'economia dovesse tornare a crescere?
di Enrico Ascari (*) - 12/03/2015
Il 9 marzo la Banca Centrale Europea ha dato finalmente il via al tanto atteso alleggerimento quantitativo , con l’acquisto di titoli pubblici dei paesi appartenenti alla UM (con l’esclusione, per ora di quelli greci). Gli investitori, dalle banche ai gestori, molto hanno lavorato per anticipare gli... Leggi
 
Dejà-vu 57: La crescita italiana potrebbe sorprenderci, ma per cause esterne al Paese
di Enrico Ascari (*) - 06/03/2015
Quanto segue non è  “…garanzia su verità dei fatti ma verità delle impressioni che i fatti hanno prodotto…”, citazione da Julian Barnes, “Il senso di una fine”, Einaudi, 2012. “Non è la percentuale dello zero virgola che fa la... Leggi
 
Quel francese 25enne che possiede il miglior investimento di tutti i tempi
di Marco Liera - 02/03/2015
Che direste di un prodotto finanziario che vi consente di investire oggi ai prezzi di una settimana fa? Sarebbe magico, vero? Immaginate una settimana in cui una Borsa ha fatto +5%. Ebbene, voi comprate oggi a 100 un fondo specializzato in quella Borsa, che vale già 105 o giù di lì, senza... Leggi
 
Dejà-vu 56: quelle imprese italiane che in Borsa vanno al massimo
di Enrico Ascari (*) - 24/02/2015
“…V oglio vedere come va a finire andando al massimo senza frenare, voglio vedere se davvero poi si va a finir male, meglio rischiare che diventare come quel tale quel tale che scrive sul giornale…” Vasco Rossi ,  “Vado al massimo”, aprile 1982. L’indice... Leggi
 
I giovani italiani e l'attesa di una magra pensione
di Marco Liera - 16/02/2015
“Se dicessero ai giovani italiani quale sarà la loro pensione, scoppierebbe la guerra civile”. Così un mio amico che per lavoro è vicino al mondo dei giovani ha commentato le ultime allarmanti stime sulle rendite pensionistiche che legittimamente si devono attendere i 20-30enni di... Leggi
 
Dare più potere ai risparmiatori per tutelarli? Spesso è inutile
di Marco Liera (*) - 11/02/2015
Niente da fare. Non si può applicare al settore finanziario la ferrea logica causa-effetto di altre attività umane. Prendiamo il caso dei fondi immobiliari quotati in Borsa. Il ministero dell’Economia, d’intesa con la Consob e la Banca d’Italia, aveva consentito alle assemblee dei... Leggi
 
Dejà-vu 55: Benvenuti nell'era della deflazione e dei rendimenti negativi
di Enrico Ascari (*) - 09/02/2015
Petrolio e dollaro sembrano a fine corsa, in Europa il ciclo economico migliora. Si è esagerato con la deflazione, i tassi negativi, la paranoia del debito. Solo Grecia e Russia frenano i  mercati azionari europei. I mercati delle materie prime e dei cambi sempre più sono il regno... Leggi
 
Investire nella Scuola/15: Come vendere le proprie competenze nell'era dell'open data
di Marco Liera (*) - 29/01/2015
A metà dicembre il gruppo Hearst – che tra gli altri pubblica Cosmopolitan ed Esquire - ha portato all’80% la quota di controllo di Fitch, la terza agenzia di rating per importanza. Il primo 20% l’aveva comprato nel 2006, e con l’ultimo deal ha investito complessivamente 2,4... Leggi
 
Dejà-vu 54: I bond inflation-linked scontano il successo della manovra di Draghi
di Enrico Ascari (*) - 26/01/2015
Super Mario c’è. Ancora una volta, nelle occasioni speciali non delude. E’ stato chiacchierato, criticato, minacciato, persino insultato, infine blandito, adulato, implorato. Ora siamo alla santificazione. Esagerazioni. Il maggiore merito del Governatore è stato quello di salvaguardare... Leggi
 
Uno scambio virtuoso: con la legge di Stabilità meno tasse se fate beneficenza
di Marco Liera - 23/01/2015
Le attività filantropiche dei benestanti potrebbero trovare una nuova spinta dalla Legge di Stabilità, che ha introdotto a decorrere dal 1° gennaio 2015 più generosi limiti di detraibilità per le erogazioni liberali alle Onlus. Queste le novità: 1) le persone fisiche... Leggi
 
Dejà-vu 53: Sul mercato dei cambi si scaricano gli squilibri globali. Generando altre tensioni
di Enrico Ascari (*) - 19/01/2015
L’arrivo del QE di Mario Draghi costringe la  Banca Nazionale Svizzera a lasciare libero il franco. Sono i danni collaterali delle politiche monetarie che si scaricano sul mercato dei cambi, il buco nero dove si scaricano tutte le tensioni economiche e finanziarie irrisolte.  L’italiano di... Leggi
 
Dejà-vu 52: 2015, l'anno del disordine
di Enrico Ascari (*) - 16/01/2015
Dollaro e petrolio fanno bene alle economie ma male ai mercati. Ma il vero rischio è l’Europa e l’irrisolto rapporto tra Germania e BCE, con la Bundesbank come rema contro. Se il buon giorno si vede dal mattino per i mercati finanziari il 2015 potrebbe essere l’anno del disordine .... Leggi
 
Una mattina di formazione per tutti sulla protezione del capitale umano
di Marco Liera (*) - 15/01/2015
Il capitale umano , inteso come capacità reddituale di un individuo, è la principale ricchezza per la maggior parte dei risparmiatori in base alla migliore ricerca accademica internazionale. Esso va adeguatamente assicurato e la sua maggiore o minore incertezza condiziona notevolmente le scelte di... Leggi
 
Dejà-vu 51: il ribasso del prezzo del petrolio, se duraturo, è la più bella novità del terzo millennio
di Enrico Ascari (*) - 29/12/2014
Il pessimismo “vende”. Per ragioni che non ho mai capito alle persone piace sentire dire che il mondo sta precipitando verso l’inferno, si innervosiscono e diventano sprezzanti  quando qualche stupido ottimista disturba il loro cinico compiacimento. ( Deirdre McCloskey , economista e... Leggi
 
Investire nella Scuola/14: La consulenza finanziaria ai clienti si fa parlando di protezione anzichè di Draghi
di Marco Liera (*) - 19/12/2014
Nelle ultime sessioni di formazione in aula con promotori finanziari e private bankers ho preso l'abitudine di fare un test con i partecipanti. Prima chiedo se qualcuno dei presenti abbia parlato di Mario Draghi e della politica monetaria della BCE ad almeno un cliente nel mese precedente. Poi chiedo - sempre... Leggi
 
Investire nella scuola/13: Consulenza finanziaria, quale futuro per i robo-advisors
di Marco Liera (*) - 16/12/2014
Da un po' di tempo ho preso questa abitudine: leggo un quotidiano di meno al giorno per trovare il tempo di leggerne uno di 30 anni prima. Si, avete capito bene, un quotidiano del 1984, che si puo' trovare nelle raccolte disponibili gratuitamente su Internet. E' molto istruttivo, perche' permette di allenare il... Leggi
 
Investire nella scuola/12: Vendere competenze, le condizioni perchè diventi un vero business
di Marco Liera (*) - 15/12/2014
1024x768 Ottenere un reddito in cambio delle proprie competenze è un obiettivo il cui raggiungimento presenta difficoltà che variano da caso a caso. Un affermato avvocato (o commercialista, o architetto) in uno studio blasonato ha meno difficoltà di uno alle prime... Leggi
 
Dejà-vu 50: da petrolio e Google tax un freno agli squilibri mondiali
di Enrico Ascari (*) - 09/12/2014
“ Godi, fanciullo mio; stato soave, stagion lieta è cotesta. Altro dirti non vo'; ma la tua festa ch'anco tardi a venir non ti sia grave” , Giacomo Leopardi, Il sabato del Villaggio. Prima decade di dicembre “esemplare” per i mercati finanziari, con impatti, a volte contradditori,... Leggi
 
Dejà-vu 49: Il referendum svizzero sull'oro: saggezza delle folle o follia collettiva?
di Enrico Ascari (*) - 28/11/2014
La Svizzera è forse l’ultimo campione della democrazia partecipativa. I cittadini, con qualche limite, possono decidere praticamente di  tutto, sia a livello nazionale che cantonale. Con 100mila firme  possono perfino cambiare la Costituzione, mentre ne bastano la metà per abolire o... Leggi
 
Dejà-vu 48. Peggio vanno le economie, meglio vanno i mercati
di Enrico Ascari (*) - 24/11/2014
Un altro giro di giostra riporta i mercati nell’aria rarefatta d’alta quota. Ennesima severa punizione per i “non credenti”, quelli che troppo raziocinanti o paralizzati dall’incertezza continuano a perdere una dopo l’altra tutte le occasioni di questo bull market storico,... Leggi
 
YouInvest si trasforma in SPA e conclude il secondo round di investimento
di Staff YouInvest - 12/11/2014
YouInvest – La Scuola per Investire si trasforma in SPA e conclude il secondo round di investimento con due aumenti di capitale YouInvest-La Scuola per Investire, startup innovativa iscritta al Registro del Ministero dello Sviluppo Economico, ha deliberato la trasformazione da SRL in Società per... Leggi
 
Dejà-vu 47: per Draghi si avvicina il momento dello scontro finale
di Enrico Ascari (*) - 08/11/2014
La conferenza stampa del 6 novembre di Mario Draghi arriva dopo un prolungato periodo di instabilità sui  mercati  alimentata, tra l’altro, da pensieri, parole e opere dei principali banchieri centrali. Settimane nelle quali  Kuroda e la Yellen, governatori rispettivamente della Banca... Leggi
 
Dejà-vu 46: le banche centrali non possono ancora accettare una caduta dei mercati
di Enrico Ascari (*) - 03/11/2014
L’avevamo immaginato in tempi non sospetti. Il recente “poco serio”  episodio di disordine sui mercati si è rivelato uno “scherzetto”, classica trappola per investitori inconsapevoli. Operazione funzionale agli interessi dei grandi network della finanza globalizzata:... Leggi
 
Due Governi impegnati nello smantellamento dei salvadanai
di Marco Liera (*) - 29/10/2014
Negli ultimi decenni a centinaia di milioni di lavoratori dei Paesi occidentali sono stati forniti vari i ncentivi per compiere scelte di risparmio orientate ad accumulare risorse per la propria vecchiaia. A volte con agevolazioni fiscali, altre con obblighi e divieto. Ci sono segnali recenti di una possibile... Leggi
 
La coppia di 80enni investe bene ma è preoccupata da banca e bond internazionali
di Marco Liera (*) - 25/10/2014
Siamo una coppia di pensionati che ha superato da poco gli 80 anni, con la casa di proprietà e due figli autonomi. Mio marito e io gestiamo le nostre pensioni che assommano a 1.650 euro al mese. Non abbiamo alcuna propensione al rischio e gli interessi del capitale vengono spesi pressoché totalmente... Leggi
 
Italia in recessione prolungata, la rivalutazione delle pensioni contributive diventa negativa
di Marco Liera (*) - 20/10/2014
L'ISTAT ha certificato la settimana scorsa che il PIL italiano non cresce dal secondo trimestre 2011. Tra le varie spiacevoli conseguenze, si pone il problema della rivalutazione del montante delle pensioni calcolate con il metodo contributivo. Questo tasso e' pari alla media della variazione del PIL nel... Leggi
 
L'ex primario può rischiare come Buffett
di Marco Liera (*) - 18/10/2014
Sono un ex primario ospedaliero di 64 anni, in pensione dal maggio 2014, con moglie casalinga ed una figlia di 23 anni a carico, tutti e tre in buona salute. Ho un' eccellente pensione (circa 5mila euro/mese) ed una casa dove abito, acquistata dopo il pensionamento, non gravata da mutui o ipoteche. Da circa 20... Leggi
 
Investire nella scuola/11: L'investimento in università è una asset class misurabile (in parte) in termini di rischio e rendimento
di Marco Liera (*) - 16/10/2014
Non bastassero le attese di rendimenti risicati di lungo periodo per le asset class tradizionali (obbligazionario, azionario e così via), una serie di ricerche della Federal Reserve rivela che anche i ritorni della formazione universitaria vanno verso una diminuzione. Pur rimanendo molto attraenti. Gli... Leggi
 
Per investire bene non bisogna inseguire i miti
di Marco Liera (*) - 14/10/2014
Abbiamo bisogno dei miti. Da esaltare o biasimare, a seconda dei momenti. Nella politica, nello sport, nell'economia. E nei fondi comuni. Porre l'attenzione su una sola persona anziche' sull'insieme delle condizioni che determinano certi risultati e' una diffusissima scorciatoia euristica. Dovuta anche al... Leggi
 
Pensionato disorientato dovrebbe ridurre le opzioni di investimento
di Marco Liera (*) - 11/10/2014
Sono un pensionato di 71 anni. Fino a settembre del 2012 detenevo l’80% del mio portafoglio in BTP con scadenze lunghe acquistati sotto la pari e che mi davano una cedola netta del 5,5%. Successivamente, con l’aggravarsi dei già pessimi fondamentali della situazione italiana, pensai di vendere i... Leggi
 
Anche Warren Buffett cade vittima dell'eccesso di confidenza
di Marco Liera (*) - 06/10/2014
Chi l’avrebbe mai detto? Warren Buffett, considerato il più grande investitore della storia, che cade vittima dell’overconfidence, dell’eccessiva fiducia nelle proprie capacità. Gli è accaduto inciampando in Tesco, la malandata catena di supermercati inglese nella quale la... Leggi
 
Coppia che intende avere figli deve prima di tutto assicurarsi
di Marco Liera (*) - 05/10/2014
Sono un funzionario regionale 36 anni, sposato con una commercialista e con l’intenzione di avere figli. Io e mia moglie disponiamo di una casa di proprietà, di una entrata mensile di circa 3.500 euro ed abbiamo una somma a disposizione su conto corrente di 30mila. Ogni anno riusciamo a risparmiare... Leggi
 
Quella riforma sulle pensioni bocciata 30 anni fa dagli italiani
di Marco Liera (*) - 30/09/2014
Sono passati 30 anni dalla prima riforma (bocciata) delle pensioni. Era l’estate 1984 quando l’allora ministro del Lavoro Gianni De Michelis presentò un DDL che faceva seguito ai risultati dell’attività della Commissione Castellino istituita tre anni prima, che aveva già... Leggi
 
Vuole fare da sè negli investimenti, ma non ne è in grado
di Marco Liera (*) - 27/09/2014
Ho 50 anni sono sposato e ho un figlio. Il mio stipendio da impiegato è l’unico sostegno della famiglia. Abitiamo in un appartamento dato in uso gratuito da mio padre (che diventerà mio) per cui non ho spese particolari. Riesco anche a risparmiare e per i prossimi 3-5 anni gli accantonamenti mi... Leggi
 
Dejà-vu 45: Il cavallo dell'economia non beve, ma le Borse sì
di Enrico Ascari (*) - 24/09/2014
Lo “spettro scozzese”, il referendum sull’indipendenza del paese, improvvisamente portato alla ribalta dei mercati  da un sondaggio malandrino quanto male interpretato, si è dematerializzato con i primi risultati delle urne. La probabilità di una vittoria dei sì era... Leggi
 
Più tasse sull'eredità? Una ragione in più per pianificarla bene
di Marco Liera (*) - 22/09/2014
Il previsto aumento delle imposte di successione spinge a prestare maggiore attenzione al passaggio generazionale dei patrimoni. L’inasprimento sembra debba lasciare intatte le attuali aree di non imponibilità, rappresentate dai titoli di Stato ed equiparati, dal risparmio postale e dalle polizze... Leggi
 
L'ingegnere 30enne punta a comprar casa investendo in ETF su bond governativi dell'eurozona
di Marco Liera (*) - 20/09/2014
Sono un ingegnere di trent’anni e, a partire da ottobre, andrò a lavorare all’estero per un periodo di 24 mesi percependo un reddito che mi permetterà di risparmiare circa 5mila euro al mese. Il mio patrimonio attuale è di 100mila euro di cui 88mila investiti in BTp Italia,... Leggi
 
La copertura sanitaria? In Svizzera si sceglie democraticamente
di Marco Liera (*) - 15/09/2014
Il 28 settembre i cittadini svizzeri saranno chiamati a votare su un’iniziativa popolare per passare dall’attuale sistema di assistenza sanitaria, obbligatorio ma basato sulla libertà di scelta tra 61 casse malati, a un sistema unico pubblico che eserciterebbe l’assicurazione per tutti... Leggi
 
Meno rischi per la sposa di un ex-divorziato con tre figli in casa
di Marco Liera (*) - 13/09/2014
Sono un’impiegata di 44 anni. Mi sono da poco sposata con il mio compagno (divorziato con due figli di venti e 17 anni). Ho con lui una figlia di nove anni e recentemente abbiamo deciso, anche per motivi legali, di convolare a nozze. Amiamo viaggiare e non abbiamo particolari spese a parte i nostri... Leggi
 
Quelle distorsive e inefficaci agevolazioni sull'acquisto di case da affittare
di Marco Liera (*) - 09/09/2014
La volontà governativa di incentivare fiscalmente i privati all’ acquisto delle case nuove o ristrutturate per darle in locazione a canone calmierato, introduce – in attesa della necessaria copertura economica - una terza area di agevolazione per gli investimenti personali. Fino a oggi il... Leggi
 
Ai pensionati benestanti non è vietato correre rischi di investimento. Basta ne siano consapevoli
di Marco Liera (*) - 08/09/2014
Siamo una coppia in pensione (età 60 anni). La nostra situazione è la seguente: _ appartamento di piena proprietà; _ pensione mensile netta euro 2.100; _ entro i prossimi quattro anni ulteriore pensione non superiore a euro 700; _ nessuna spesa importante prevedibile;... Leggi
 
Dejà-vu 44: Draghi ottiene la svalutazione dell'euro, ma ora è (quasi) disarmato
di Enrico Ascari (*) - 04/09/2014
Ancora una volta Mario Draghi scatena  l’entusiasmo di impiegati, padroni (e predoni) della finanza. L’uomo ha dato nel corso del tempo impressionanti dimostrazioni di conoscere molto bene i suoi “polli”. Sarà conseguenza della proficua esperienza in Goldman Sachs. Sta di fatto... Leggi
 
Il welfare aziendale? Non deve creare pericolose illusioni di sicurezza
di Marco Liera (*) - 02/09/2014
Nei giorni scorsi ho visitato l’antico birrificio Guinness a Dublino, nel quale fra tecniche di fermentazione dell’orzo e piante di luppolo ho appreso della straordinaria tradizione di welfare aziendale che fin dal diciannovesimo secolo ha contraddistinto l’azienda irlandese (che ora fa parte... Leggi
 
Dejà-vu 43: I tassi a zero? Anzichè migliorare, peggiorano le aspettative
di Enrico Ascari (*) - 01/09/2014
Agosto, partito sotto pessimi auspici, è arrivato al traguardo senza grandi scrolloni per i mercati, pur confermandosi periodo atto ad agevolare sia le veloci scorribande dei predatori della finanza, sia le spesso velleitarie elucubrazioni degli analisti economici. Accade così, una volta tanto, di... Leggi
 
Vuole assicurare il capitale umano, ma si dimentica di quello della moglie
di Marco Liera (*) - 30/08/2014
Ho 44 anni, figlio unico, 2 figli di 11 e 14 anni, lavoro come impiegato commerciale in una azienda agricola, mia moglie di 40 anni lavora part-time come commessa in un negozio metalmeccanico, non abbiamo in previsione nei prossimi 10 anni spese particolari (salvo imprevisti), la casa dove abito, insieme a quella... Leggi
 
Investire nella scuola/10: Serve più tempo dedicato alla finanza personale, ma tante info sono inutili e fuorvianti
di Marco Liera (*) - 28/08/2014
L’ultima edizione dell’Indagine del Centro Einaudi sul Risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani fotografa anche il tempo dedicato dai risparmiatori all’ informazione relativa alla propria finanza personale, le fonti utilizzate e l’origine della cultura (poca o tanta che sia)... Leggi
 
Scegliere Google e Apple e tenerle per molti anni? E' affare per Forrest Gump
di Marco Liera (*) - 26/08/2014
Nella settimana in cui Google ha celebrato il suo decennale dalla quotazione al Nasdaq con un +1300% dall'IPO, le azioni Apple hanno toccato il record storico oltre quota 100 dollari, un prezzo che non puo' essere facilmente confrontato con quelli del passato perche' in quasi 34 anni il titolo e' stato oggetto di... Leggi
 
Ha 60 anni, è disoccupato e ha bisogno di soldi ma non vuole vendere la casa
di Marco Liera (*) - 25/08/2014
Ho 60 anni e sono disoccupato da 48 mesi. Ho ereditato nel 2009 dai miei genitori un trilocale ma, dato il mio attuale stato di disoccupazione, mitigato in parte da un esiguo introito proveniente da un piccolo commercio di libri usati, faccio fatica adesso a sbarcare il lunario e, soprattutto, a far fronte alle... Leggi
 
Le startup dovrebbero nascere dal benessere e invece sono molto spesso figlie della precarietà
di Marco Liera (*) - 18/08/2014
La settimana scorsa scrivevo che dare azioni ai dipendenti puo' essere in molti casi meno preferibile rispetto ai classici aumenti di stipendio. Un lettore mi ha chiesto allora come sia possibile remunerare i collaboratori nelle startups , imprese nelle quali la compartecipazione alla (sperata!) crescita di... Leggi
 
Le azioni ai dipendenti? Per molti di loro un aumento di stipendio è preferibile
di Marco Liera (*) - 11/08/2014
In vari settori dell’economia da anni si sta allargando la forbice tra la remunerazione del fattore capitale e quella del fattore lavoro, un fenomeno che ha contribuito all’aumento delle diseguaglianze. Una delle possibili compensazioni di questo allargamento consiste nel far compartecipare i... Leggi
 
Dejà-vu 42: Le correzioni di Borsa? Sono un tardivo bagno di realismo
di Enrico Ascari (*) - 10/08/2014
Temute, attese, a volte auspicate. Innocui lampi a ciel sereno o progressione di boati temporaleschi che esplodono nello scatenarsi della furia degli elementi. Le “correzioni” di borsa non hanno standard definiti. Convenzionalmente se ne definisce la dimensione: dal 3 al 10%. Oltre si entra nel regno... Leggi
 
Quale diversificazione per il 90enne con badante
di Marco Liera (*) - 09/08/2014
Vi scrivo per avere un consiglio circa la futura diversificazione finanziaria di mio padre vedovo e di quasi 90 anni con pensione di 1.600 euro e badante a tempo parziale. La situazione attuale comprende un appartamento di proprieta' e circa 400mila euro così suddivisi: 200mila sul conto corrente, frutto... Leggi
 
Dejà-vu 41: come uscire dalla retorica del PIL
di Enrico Ascari (*) - 07/08/2014
Il mai tanto atteso dato Istat sul PIL del secondo trimestre ha confermato le peggiori aspettative: la crescita italiana è ancora “in ghiaccio”. La chiamano recessione “tecnica” (due trimestri consecutivi di riduzione del PIL). Non si dispone ancora di sufficienti dettagli ma sembra... Leggi
 
Gli investitori pagano il Governo UK per coprirsi dall'inflazione fino al 2058
di Marco Liera (*) - 05/08/2014
Martedì 29 luglio il Governo inglese ha collocato 5 miliardi di sterline di titoli inflation-linked cedola 0,125% scadenza 2058. Sono andati a ruba, con un richieste record per 14 miliardi. Pur di accaparrarseli, gli investitori (per lo più fondi pensione) si sono accontentati di un rendimento reale... Leggi
 
Dejà-vu 40: La Yellen è ostaggio dei mercati ma ora fa la sindacalista
di Enrico Ascari (*) - 04/08/2014
C’è un filo conduttore che lega il capitombolo delle principali attività finanziarie nell’ultima settimana di luglio? Diversi commentatori americani hanno rispolverato il ritornello “le buone notizie (sul fronte economico) sono in verità cattive per i mercati”. ... Leggi
 
The ultra rich should donate more, instead of paying more taxes
di Marco Liera - 03/08/2014
In 2012 Americans gave to charity $ 335 billion, that is 2% of US GDP. Out of that amount, $ 240 billion came from individuals and the rest from corporations. Warren Buffett has just donated more than $ 2.8 billion, bringing the total of his giving at $ 23 billion. The Sage of Omaha has pledged to donate 99% of... Leggi
 
Le vane domande dell'ortopedico deluso dal suo private banker
di Marco Liera (*) - 02/08/2014
Stavo guardando la partita dei mondiali e la disfatta del Brasile con la Germania (il famoso 1 a 7) mi ha fatto riflettere sulla mia asset allocation da tempo troppo sbilanciata sui famosi Brics caduti in disgrazia. La successiva vittoria dei mondiali della Germania mi ha fatto poi decidere di scriverle questa mia... Leggi
 
Per i super-ricchi meglio spingere la beneficenza che aumentare le tasse
di Marco Liera (*) - 28/07/2014
Gli americani nel 2012 hanno dato in beneficenza 335 miliardi di dollari, il 2% del loro PIL. Di questi, 240 sono venuti da individui, il resto dalle imprese. Warren Buffett ha appena annunciato di aver donato altri 2,8 miliardi di dollari, somma che porta il totale delle sue condivisioni a 23 miliardi di... Leggi
 
La passione per gli immobili? E' dovuta al piacere di averli, più che alla redditività
di Marco Liera (*) - 27/07/2014
Noto che spesso gli investimenti dei lettori che le scrivono sono sovrappesati in termini di immobili posseduti (è anche il mio caso, ne sono consapevole), e invece spesso hanno poco coperto il rischio assicurativo personale (ed è anche questo il mio caso). Noto anche che nelle risposte comunque... Leggi
 
Dejà-vu 39: il futuro dell'euro a due anni dal Whatever It Takes di Draghi
di Enrico Ascari (*) - 26/07/2014
L’Euro rimane sintesi imperfetta della caotica geopolitica europea, una sorta di “media di Trilussa” dal valore indefinibile, se non per il prezzo fissato di attimo in attimo dai mercati. Salvato da Draghi e dalla Merkel due anni fa, porta ancora il peso soffocante dei suoi vizi originali: moneta... Leggi
 
Investire nella scuola/9: Bankitalia: per le Università costi sempre meno accessibili, prospettive occupazionali in declino
di Marco Liera (*) - 25/07/2014
Ogni anno i media seguono e rilanciano con grande rilievo le Considerazioni del Governatore della Banca d’Italia di fine maggio. In pochissimi leggono invece l’interessante documento che è allegato alle Considerazioni, la Relazione Annuale a cura dell’Ufficio Studi della Banca... Leggi
 
Dejà-vu 38: volete una ripresa dell'occupazione e dei salari? Allora rassegnatevi a un crollo delle Borse
di Enrico Ascari (*) - 22/07/2014
Settimana di effimere impennate e innocui capitomboli sui mercati finanziari, sballottati tra le onde degli imprevisti di conio geopolitico, segnali macroeconomici contrastanti, ma di scarso rilievo, l’incessante “bla bla” dei banchieri centrali e i residui dell’ultima vicenda di malaffare... Leggi
 
Il prezzo di vendita di BSI sconta incertezze svizzere e multe americane
di Marco Liera (*) - 21/07/2014
Generali ha venduto BSI a BTG Pactual a un prezzo (1,5 mld CHF) inferiore rispetto a quello (1,9 mld CHF) che nel 1998 pagò per acquisirla da UBS, nonostante il fatto che all’epoca la banca ticinese fosse meno internazionalizzata e non includesse la Banca del Gottardo, comprata nel 2007. Un po’... Leggi
 
Vedova 75enne senza eredi riflette sulla casa e sulla pianificazione successoria
di Marco Liera (*) - 19/07/2014
Ho letto con molto interesse il suo articolo sulla nuda proprietà, e approfitto per esporle i miei dubbi e la mia situazione. Posseggo la casa in cui vivo nel centro di Torino, si tratta di una bella casa, non ho figli nè discendenti diretti e in effetti mi farebbe comodo poter usufruire di un certo... Leggi
 
Dalla (s)vendita degli asset Olinda utili spunti per i proprietari di immobili
di Marco Liera (*) - 14/07/2014
Meno 28%. Questo è il maxi-sconto che i compratori Axa e Apollo hanno ottenuto da Prelios SGR sulla vendita del portafoglio di 26 immobili commerciali del fondo Olinda. Sconto misurato sul “valore di mercato” con il quale gli immobili erano stati stimati al 31 dicembre 2013. E che era già... Leggi
 
Eredita un immobile, ma non vuole venderlo
di Marco Liera (*) - 12/07/2014
Sono un impiegato 45enne con due figli piccoli (10 e 12 anni). Mia moglie lavora part time in un negozio. Le entrate mensili sono di circa 2.500 euro. Abbiamo appena ricevuto in eredità un appartamento in semi centro a Brescia valore stimato 500mila euro (prezzi vecchi). Si tratta di un lascito di uno zio... Leggi
 
Dejà-vu 37: la vera disconnessione è quella tra le Borse e i redditi
di Enrico Ascari (*) - 07/07/2014
Per la maggior parte degli investitori istituzionali, secondo un recente sondaggio, il pericolo numero uno per i mercati è quello geopolitico, leggi Irak e dintorni. La presunta bolla del credito in Cina e la fragilità di qualche paese in perpetuo stato di emersione, derubricati a fastidioso rumore... Leggi
 
La consulenza finanziara? E' molto più della gestione di un portafoglio
di Marco Liera (*) - 07/07/2014
Incontri il tuo o la tua consulente finanziario/a. Ti aggiorna sulla performance del tuo portafoglio. Ti conferma che è aderente al tuo profilo di rischio. Ti suggerisce un paio di switch di fondi, sulla base della capacità dimostrata (in passato!) di battere il benchmark, dell’alpha, del... Leggi
 
Troppo mattone tra gli asset della vedova 70enne
di Marco Liera (*) - 05/07/2014
Approfitto della vostra gentilezza per sottoporvi la mia situazione personale. Sono una 70enne, vedova da poco, vivo con una pensione di 1.200 euro mensili netti complessivi della reversibilità di mio marito. Ho in portafoglio poche azioni, quelle originate dalle privatizzazioni Enel, Finmeccanica ed Eni.... Leggi
 
Investire nella scuola/8: il perdente rapporto costi/benefici di certe università
di Marco Liera (*) - 04/07/2014
Nel Regno Unito un laureato su cinque diventa milionario, in termini di ricchezza accumulata negli anni. In tutti i paesi europei, tra il 2007 e il 2012, l’occupazione dei laureati è aumentata; l’Italia è l’unica nazione dove l’occupazione dei laureati si è ridotta... Leggi
 
In UK lavoratori liberi di incassare tutto il capitale dal fondo pensione
di Marco Liera (*) - 01/07/2014
A partire dall’aprile 2015, centinaia di migliaia di risparmiatori inglesi iscritti a fondi pensione a contribuzione definita saranno liberi di prelevare l’intera prestazione maturata sotto forma di capitale anziché di rendita. Si tratta di una svolta storica, firmata dal Cancelliere dello... Leggi
 
Dejà-vu 36: Gli investitori esteri vogliono vedere l'arresto del declino italiano. Altrimenti se ne vanno
di Enrico Ascari (*) - 30/06/2014
La vera sorpresa del primo semestre: tassi ai minimi storici. La prima parte dell’anno volge al termine con qualche svogliata presa di beneficio sugli indici azionari e una frenetica rincorsa a rendimenti sempre più miserabili all’interno dei mondi obbligazionari. Ormai i tassi d’interesse... Leggi
 
Investe da solo in titoli biotech, poi si chiede perchè le loro quotazioni scendano
di Marco Liera (*) - 28/06/2014
In ossequio alla raccomandazione generale di diversificare in campo azionario il più possibile, ho acquistato azioni anche nel comparto healtcare, bioteconolgia la più parte nel mercato Nyse/Nasdaq, convinto che questi comparti non possano subire bolle, data la loro natura: la difesa della salute... Leggi
 
Con i rendimenti a zero finisce la diseducazione degli investitori
di Marco Liera (*) - 24/06/2014
Secondo Deutsche Bank, i rendimenti a 10 anni dei bond statali francesi non scendevano a un livello così infimo almeno dal 1740, quando regnava Luigi XV. Quelli spagnoli dai tempi della Rivoluzione Francese, nel 1789. I BOT annuali sono stati aggiudicati all’ultima asta di metà giugno allo... Leggi
 
Dejà-vu 34: Quella sana paura della bolla che (per ora) frena l'euforia dei mercati
di Enrico Ascari (*) - 23/06/2014
Andamento dei mercati. Ancora una settimana di tranquilla ascesa per i mercati, a partire da Wall Street, che tocca i nuovi massimi. Stessa musica sul fronte delle obbligazioni, da quelle governative, con i bund tedeschi ancora a giocare con i massimi assoluti, ai crediti societari di rating più... Leggi
 
Gruppo di pensionandi valuta un maxi-versamento al Fondenergia
di Marco Liera (*) - 22/06/2014
Scrivo, per richiedere un vostro autorevole parere anche a nome di altri colleghi nelle stesse mie condizioni. Siamo tuttora quadri in servizio presso un primario gruppo energetico nazionale, ma ormai in prossimità del pensionamento di vecchiaia, proprietari di prima casa con figli già sistemati.... Leggi
 
Dejà-vu 33: anche dalla Yellen luce verde per i mercati
di Enrico Ascari (*) - 19/06/2014
Dopo Draghi tocca a Janet Yellen, Governatore della Federal Reserve, declinare  urbi et orbi pensiero e azioni della Banca Centrale di riferimento globale. La Yellen nella conferenza stampa del diciotto giugno non ha smentito la sua fama di “colomba” e ha lanciato, tra gli scroscianti applausi... Leggi
 
Quei mercati molto frequentati dai fondi pensione (esteri)
di Marco Liera (*) - 17/06/2014
Tra i grandi fondi pensione internazionali, investire pesantemente in titoli di Stato indicizzati all’inflazione a lunga scadenza denominati nella valuta in cui verranno erogate le prestazioni è uno standard molto diffuso. Indipendentemente dalla situazione dei mercati e soprattutto delle aspettative... Leggi
 
Dejà-vu 32: Petrolio e tassi UK le nuove incognite per i mercati
di Enrico Ascari (*) - 16/06/2014
Due stecche hanno disturbato il sensibile udito dei mercati durante l’ultima ottava: l’impennata del petrolio, immediata conseguenza della seconda crisi geopolitica dell’anno, e Mark Carney, Governatore della Bank of England, con l’annuncio che i tassi nel Regno Unito potrebbero salire... Leggi
 
Vedovo 70enne si trasferisce a Santo Domingo. La nuova compagna e l'eredità
di Marco Liera (*) - 14/06/2014
Sono un pensionato bancario di 70 anni. Da tempo mi sono trasferito a Santo Domingo dove con la mia pensione di 3.500 euro (compresa la cifra del fondo pensione) riesco a condurre una vita dignitosa. Mia moglie mi ha lasciato solo due anni fa. Non ho figli ma solo lontani nipoti. Mia moglie non aveva fratelli e... Leggi
 
Quel 10% di italiani che sta diventando sempre più ricco
di Marco Liera (*) - 13/06/2014
A fronte dei dati sulla disoccupazione in drammatico peggioramento e delle incognite sulla necessità di una manovra aggiuntiva, la Banca d’Italia nella sua Relazione Annuale rivela dei numeri sorprendentemente positivi sui flussi finanziari delle famiglie italiane. Tra il 2012 e il 2013 è... Leggi
 
Ha dei dubbi su riscatto anni laurea e longevity risk
di Marco Liera (*) - 13/06/2014
Vorrei gentilmente sottoporre al vostro giudizio, la proposta di riscatto dei sei anni di laurea da parte dell’ENPAM (Ente previdenziale medici e odontoiatri). Il regolamento prevede un sistema contributivo puro e, per lo meno per la mia generazione, la facoltà di richiedere il riscatto non prima che... Leggi
 
Dejà-vu 31: la BCE non è l'unico protagonista nel teatrino dei mercati
di Enrico Ascari (*) - 08/06/2014
Dopo le parole i fatti. Con la raffica di provvedimenti annunciati da Mario Draghi lo scorso giovedì la Banca Centrale Europea ha messo la museruola alla maggioranza dei vociferanti scettici. Tutte le armi a disposizione sono state utilizzate, fatto salvo l’ordigno nucleare del “quantitative... Leggi
 
Dejà-vu 30: Il "grande nulla" per le scelte di investimento
di Enrico Ascari (*) - 03/06/2014
La volatilità è in trance . O meglio, dà ancora flebili, impercettibili ma stazionari segnali di vita. Gli indicatori che misurano e/o prevedono l’ampiezza delle oscillazioni dei prezzi finanziari e dei corrispondenti rendimenti di periodo seguono un lento apparentemente inarrestabile... Leggi
 
L'insana tentazione del riscatto degli anni di laurea
di Marco Liera (*) - 31/05/2014
Sono una ragazza di 29 anni che lavora da 5 anni con contratto a tempo indeterminato/part-time con reddito mensile netto di €700,00 e inoltre da 2 anni, attraverso delle collaborazioni, ho un ulteriore reddito netto mensile di € 500,00. Considerando che vivo ancora in famiglia, riesco a risparmiare buona... Leggi
 
Investire nella scuola/7: Inevitabili le trappole mentali di milioni di persone nelle scelte finanziarie
di Marco Liera (*) - 30/05/2014
“C’è gente che non impara mai: i sondaggi mostrano che gli Americani vedono ancora le loro case come il modo migliore e più sicuro di investire i loro sudati risparmi”. Così comincia un commento pubblicato il 22 aprile sul Washington Post, a proposito dei risultati di due... Leggi
 
Uber and the hedging of taxi drivers' wealth risks
di Marco Liera - 29/05/2014
"It 's our severance pay ." The taxi driver who picked me up outside Bari airport heard of anti-Uber protest of his colleagues in Milan. He says that his taxi medallion is the only asset he owns, adding that he borrowed money in order to purchase it. Like many other taxi drivers. Can we say that these purchases... Leggi
 
Dejà-vu 29: Ora più probabile un percorso di crescita e coesione sociale
di Enrico Ascari (*) - 28/05/2014
Grande è la confusione sotto i cieli europei, perciò la situazione è favorevole. L’esito delle elezioni comunitarie, secondo i primi risultati, ancora da leggere nel dettaglio, conferma che la vecchia Europa finalmente è in movimento, anche se rimane da vedere che direzione... Leggi
 
Uber e i rischi dell'unico attivo dei taxisti
di Marco Liera (*) - 27/05/2014
“E’ il nostro TFR” . Il taxista che mi carica all’aeroporto di Bari ha sentito gli echi dell’agitazione anti-Uber dei colleghi milanesi, e racconta che la sua unica ricchezza è la sua licenza, comprata a debito. Come molti altri che fanno quel mestiere. Scelte finanziarie... Leggi
 
Vendono una casa ma non sanno in cosa reinvestire il ricavato
di Marco Liera (*) - 24/05/2014
Mio padre, operaio in pensione, e' mancato un anno fa. Pochi giorni fa abbiamo concluso la vendita di un appartamento di proprietà nel paesino della Bassa Bergamasca in cui viviamo. Dalla vendita, mia madre (60enne casalinga da sempre che vive con una pensione di reversibilità di 800 euro netti/mese)... Leggi
 
Dejà-vu 28: Dalle elezioni una svolta per il futuro dell'euro
di Enrico Ascari (*) - 23/05/2014
  Mancano ormai poche ore alle prossime elezioni europee del 25 maggio. E’ un appuntamento elettorale che arriva troppo presto, con “il morto in casa” e che rischia, a torto, di essere snobbato. In ballo, nell’immediato,  non c’è, come molti vorrebbero far... Leggi
 
Dejà-vu 27: La forza relativa della Germania spiazza il resto dell'UE
di Enrico Ascari (*) - 19/05/2014
Il lungo periodo di benigno torpore dei mercati sembra giunto al termine, almeno sui mercati periferici europei. Di norma le statistiche sul Prodotto Interno Lordo, essendo rese note con ovvio ritardo rispetto al periodo di riferimento e spesso soggette a consistenti revisioni, soprattutto negli Stati Uniti, non... Leggi
 
Ha mezzo milione di euro in depositi, il resto in case. Ma non gli bastano (le case)
di Marco Liera (*) - 17/05/2014
Sono un pensionato di 65 anni, un figlio a carico e vivo in appartamento di mia proprietà del valore di 180mila euro. Il mio stile di vita è particolarmente sobrio e controllato nei consumi e ciò mi consente, nonostante le limitate entrate mensili, di poter risparmiare annualmente circa 15mila... Leggi
 
Un portafoglio solo non basta per gestire i risparmi
di Marco Liera (*) - 16/05/2014
Quando controllate l’andamento dei vostri investimenti, online o nella rendicontazione periodica della vostra banca, potete osservare il vostro portafoglio sotto forma di “torta”, con una fetta dedicata ai titoli di Stato, una alle obbligazioni, una alle azioni, e così via. Questo è... Leggi
 
Dejà-vu 26 - Draghi non usa Twitter
di Enrico Ascari (*) - 12/05/2014
Ancora una volta Mario Draghi utilizza con sapienza la magia della parola. A lui non servono i cinguettii di Twitter (a proposito il social media, con Tesla, 3 D System e altre società è una delle principali vittime del recente ridimensionamento di una microbolla delle tecnologie innovative creatasi... Leggi
 
Il canyoner 38enne si assicura sul caso morte ma punta anche sulla LTC
di Marco Liera (*) - 10/05/2014
Nonostante la mia laurea in economia politica, master in investimenti finanziari e esperienza di lavoro in banca di 5 anni, attualmente ho preferito essere  dipendente nell’azienda di famiglia (settore commercio, 5 dipendenti)  di cui probabilmente diventerò amministratore nei prossimi anni.... Leggi
 
L'Italia agevola l'investimento in bond del Venezuela e del Kazakhstan
di Marco Liera (*) - 05/05/2014
I risparmiatori italiani desiderosi di sostenere il debito pubblico del Venezuela, dell’Argentina, della Grecia, della Lituania, della Croazia, della Bulgaria, della Romania, della Slovacchia e della Slovenia si accomodino: non solo possono agevolmente comprare tramite la propria banca i titoli di Stato di... Leggi
 
Dejà-vu 25. La quiete dei mercati e l'attesa dell'effetto
di Enrico Ascari (*) - 05/05/2014
Nulla. Non succede più nulla. I mercati sembrano come drogati, in stallo. I principali listini obbligazionari, da quello tedesco a quello americano esprimono prezzi e rendimenti che si muovono in ambiti estremamente ristretti . Ad esempio, i treasury decennali si sono mossi negli ultimi mesi tra... Leggi
 
E' attratto dalle polizze Vita esenti da bollo
di Marco Liera (*) - 03/05/2014
Seguo da tempo “La Posta del Risparmiatore“ da lei condotta, e non le nascondo che le risposte date ai vari quesiti sono spesso materia per chiarimenti e/o conseguenti scelte er i suoi lettori. Desidero pertanto rivolgermi alla sua rubrica per avere consigli sugli investimenti riguardanti le Polizze... Leggi
 
La temuta sopravvalutazione delle azioni e le reazioni possibili
di Marco Liera (*) - 28/04/2014
“Credo che le azioni USA siano sopravvalutate, ma questo non mi spinge a vendere quelle che ho in portafoglio”. Così Henry Blodget, editor di Business Insider, ha scritto la settimana scorsa in una lunga e approfondita analisi sulle quotazioni di Wall Street. E’ un personaggio controverso... Leggi
 
Come assicurare il capitale umano con risorse limitate
di Marco Liera (*) - 26/04/2014
Sono un impiegato (settore privato) di 37 anni con 11 anni di anzianità contributiva. Il mio reddito netto mensile è di circa euro 1500 mentre mia moglie (impiegata part-time settore privato) ha un reddito mensile netto di circa euro 700. Abbiamo due figli di quattro e tre mesi e viviamo in... Leggi
 
Dejà-vu 24. L'industria del risparmio gestito: tra rischi e occasioni perdute, quale sarà il futuro?
di Enrico Ascari (*) - 20/04/2014
Un’industria il cui prodotto è il risultato futuro,  fondamentalmente ignoto,  non determinabile a priori nemmeno sulla base dell’esperienza passata. I cui risultati sono difficilmente analizzabili perfino ex post nella dimensione congiunta del rapporto rendimento rischio e... Leggi
 
Ha tutta la ricchezza in due case ma è preoccupato per la pensione
di Marco Liera (*) - 19/04/2014
Dal 2006 al 2011 sono stato lavoratore dipendente privato, poi licenziato per chiusura aziendale. Nel 2012, non trovando altro lavoro come lavoratore dipendente, ho aperto la partita Iva come commercialista sfruttando l’abilitazione conseguita nel 2006 (entrando nel limbo dei finti titolari di partita Iva... Leggi
 
Investire nella scuola /6: se l'istruzione aumenta le diseguaglianze (anzichè ridurle)
di Marco Liera (*) - 16/04/2014
Il sistema universitario italiano è in crisi, ma neppure quello americano, sovente mitizzato, gode di buona salute. Il motivo è semplice, l’ "higher education” statunitense ha fallito la sua missione primaria di contribuire alla riduzione delle diseguaglianze. L’istruzione... Leggi
 
I 30 anni di Morningstar: la conoscenza finanziaria che diventa un asset
di Marco Liera (*) - 15/04/2014
Trent’anni fa un analista finanziario di Chicago, Joe Mansueto, lasciò il suo lavoro alla Harris Associates per avviare dal suo bilocale una attività di ricerca applicata nel campo dei fondi comuni, con conseguente vendita di prodotti editoriali. La sua visione era quella di rendere gli... Leggi
 
Vuoi comprare azioni ma non sai da dove cominciare? E allora lascia perdere
di Marco Liera (*) - 12/04/2014
Sono nato nel 1976, attualmente con circa 10 anni di contributi riconosciuti dall'INPS e dipendente pubblico ospedaliero, mia moglie è nata nel 1977 con circa 8 anni di contributi INPS e dipendente pubblico insegnante scuola primaria, insieme abbiamo un reddito al netto delle tasse di circa 37mila €... Leggi
 
Gli orfani del BTP al 6% e la loro distorta percezione dei rischi
di Marco Liera (*) - 09/04/2014
Ho 55 anni, sono impiegata bancaria sposata con un lavoratore del settore elettrico di 56 anni, abbiamo una figlia di 23 anni che frequenta il quarto anno di medicina. Abbiamo una casa di proprietà, circa 100mila euro di BTP 3,75% scadenza 1/3/2021, acquistati tra il 2011 e il 2012 a un prezzo medio di 84.... Leggi
 
Il rimpianto dei BOT al 10% (quando l'inflazione era al 12%)
di Marco Liera (*) - 07/04/2014
E' meglio avere un rendimento a un anno del 10% quando l'inflazione attesa per lo stesso periodo e' al 12% o un ritorno dell'1% quando l'inflazione attesa e' allo 0,5%? La quasi totalita' delle persone a conoscenza del concetto di inflazione opterebbe probabilmente per la seconda proposta. Empiricamente invece... Leggi
 
Dejà-vu 23. Draghi attraversa il Rubicone per la seconda volta
di Enrico Ascari (*) - 06/04/2014
Mario Draghi, ancora una volta, attraversa il Rubicone. A prima vista la Banca Centrale Europea rimane immobile. Per l’ennesima volta, secondo i critici. Ma il Consiglio Direttivo della BCE, all’unanimità, dichiara di considerare la possibilità di adottare anche politiche monetarie non... Leggi
 
Dejà-vu 22. Investitori esteri ed il magic moment italiano
di Enrico Ascari (*) - 31/03/2014
Il momento magico, a lungo atteso, alla fine è arrivato. Piazza Affari ai massimi e rendimenti dei titoli di stato ai minimi testimoniano il montante interesse degli investitori esteri : per molti di loro, da JP Morgan , a Citi , a Credit Suisse ,  il “ trade ” del momento è... Leggi
 
Il Paese di residenza? Lo stabiliranno i debiti pubblici
di Marco Liera (*) - 31/03/2014
FATCA. Il 99,99% della popolazione mondiale probabilmente non sa cosa significhi questo termine, mentre l’altro 0,01% lo conosce e ci sta impazzendo. Stiamo parlando del Foreign And Tax Compliance Act che entrerà in vigore dal 1° luglio 2014 e obbligherà gli intermediari finanziari di... Leggi
 
L'errore di farsi guidare dai mercati anzichè dai bisogni
di Marco Liera (*) - 29/03/2014
Ho 63 anni, vivo attualmente da solo a Roma nell'appartamento ereditato dai miei genitori (la mia compagna vive nel suo) e sono nel cd. 'finestrone d'attesa' INPS di 21 mesi avendo recentemente maturato una pensione totalizzata ENPACL (Ente Previdenza Consulenti Lavoro) di circa. 1000/1100 euro mensili. Il 1°... Leggi
 
Azioni vs bond, il duello che dura da 114 anni
di Marco Liera (*) - 24/03/2014
Lo avete sentito ripetere molte volte, come un mantra: le azioni rendono di più delle obbligazioni nel famoso “lungo periodo”. Il che è vero se si guardano i 114 anni compresi tra il 1900 e il 2013, periodo di osservazione del pregevole Credit Suisse Global Investment Returns Sourcebook... Leggi
 
Il ritardo e l'assurdo limite del 30% sugli incentivi fiscali alle startup
di Marco Liera (*) - 23/03/2014
Ma saperlo prima, no? Il decreto attuativo del ministero dell’Economia sugli incentivi fiscali all’investimento in startup innovative precisa ora che la detrazione fiscale spetta solamente ai soci che hanno una quota del capitale sociale inferiore al 30%. Pertanto, sono tagliati fuori dalle... Leggi
 
Vuole proteggersi dall'inflazione. Ma non ha niente a rendimento reale
di Marco Liera (*) - 22/03/2014
Sono un impiegato metalmeccanico di 43anni, sposato con una figlia tredicenne. Viviamo in appartamento di proprietà del valore stimato di 100mila euro. Ipotizziamo di ricevere immobili in eredità per altri 100mila euro. Il mio reddito da lavoro dipendente (tempo indeterminato) ammonta a 1.900 euro... Leggi
 
Dejà-vu 21. Renzi alla prova del bastone
di Enrico Ascari (*) - 19/03/2014
Qualcuno tra i lettori si ricorderà la famosa “prova del bastone”, immortalata in diversi album di “Tex”. Il prigioniero deve correre a tutta tra due file di pellerossa che lo bastonano. Se riesce a portare a termine la sfida senza essere schiantato ha diritto ad un cavallo per... Leggi
 
Buffett, i costi dei fondi e i guadagni di chi raccoglie risparmi
di Marco Liera (*) - 17/03/2014
Il re dello stock picking consiglia alla moglie di investire il 90% della ricchezza in un fondo comune passivo nelle disposizioni testamentarie. Nessuna sorpresa se stiamo parlando di Warren Buffett, che a 83 anni e dotato di un patrimonio che lo rende il quarto uomo piu' ricco del pianeta puo' permettersi di... Leggi
 
Al dipendente ENI piacciono le azioni del gruppo per cui lavora
di Marco Liera (*) - 15/03/2014
Ho 32 anni, sono figlio unico e lavoro da 12 anni a tempo indeterminato presso una società energetica nazionale quotata in borsa. Da due anni convivo con la mia fidanzata con cui intendo sposarmi tra due / tre anni e avere un paio di figli. Impiegata a tempo indeterminato ed iscritta al Fondo pensione di... Leggi
 
Renzi, le rendite e le fatiche degli imprenditori
di Marco Liera - 14/03/2014
1) La differenza di tassazione tra titoli di Stato ed equiparati da una parte (compresi bond sovranazionali e il risparmio postale) e tutti gli altri investimenti tranne depositi bancari che restano al 20% (azioni, bond privati, fondi comuni ed ETF per la parte non investita in titoli di stato ed equiparati etc.)... Leggi
 
Bill Gross, Pimco and the myth of 'ever winning' managers
di Marco Liera (*) - 14/03/2014
"Batteries  110% charged. I am ready to go for another 40 years" , tweeted Bill Gross, 69, founder of Pimco , the largest bond manager in the world. Pimco products have been sucessful among italian investors, too, but for the first time after 20 years of excellent performances, its flagship fund, Total... Leggi
 
Bill Gross, Pimco e il mito dei gestori
di Marco Liera (*) - 10/03/2014
“Ho le batterie cariche al 110% e sono pronto a continuare per i prossimi 40 anni”. Così ha twittato nei giorni scorsi Bill Gross, 69 anni, fondatore di Pimco , il più grande gestore obbligazionario del mondo. I fondi Pimco hanno avuto un grande successo anche in Italia, ma per la prima... Leggi
 
Rifiuta i consigli del consulente ma ora non sa che fare con il suo portafoglio
di Marco Liera (*) - 09/03/2014
Leggo ogni settimana da anni Plus24 e vi faccio i complimenti perché si tratta di uno strumento davvero utile per i piccoli risparmiatori come me. Mi avvicino ai 40, non ho mutui né debiti in giro, ho due case di proprietà (una in cui vivo e l'altra messa a reddito), per quanto riguarda il mio... Leggi
 
Perchè il rischio Italia attrae gli investitori esteri
di Marco Liera (*) - 03/03/2014
Nella caccia agli investimenti dai profili rischio-rendimento attraente, l’Italia, in particolare sul lato azionario, sembra vivere un momento sorprendentemente felice. Nei giorni scorsi il Sole-24 Ore ha pubblicato una mappa delle numerose e crescenti partecipazioni di BlackRock – il più... Leggi
 
Investitore fai da te in crisi davanti ai titoli in guadagno
di Marco Liera (*) - 02/03/2014
Sono un investitore fai da te. Ho 68 anni, casa di proprietà, single. Pensionato ex dirigente. Consistenza del patrimonio liquido, circa € 600.000 di cui il 20% in fondi azionari (un DWS global equities ed un DWS european equities) ed il resto in prevalenza in bond societari, con prevalenza di bancari... Leggi
 
Meno polizze, più fondi: sono due conti mentali diversi
di Marco Liera (*) - 24/02/2014
Secondo l’ultima indagine dalla Banca d’Italia è emerso che nel 2012 la percentuale delle famiglie in possesso di almeno una polizza malattia era il 4,3%, in forte calo rispetto a quanto rilevato nel 2010 (5,5%); in termini assoluti le famiglie assicurate erano circa un milione (1,2 milioni nel... Leggi
 
Mette tutti i risparmi in una polizza unit-linked, convinto che non abbia costi e tasse
di Marco Liera (*) - 23/02/2014
Sono un 50enne, sposato con un figlio di undici anni, impiegato monoreddito, con appartamento dato in uso gratuito da mio padre per cui non ho spese particolari. Possiedo un bel gruzzoletto pari a 150mila euro, guadagno circa 1.500-1.600 euro al mese, ma non ho spese superflue per cui, con risparmio di... Leggi
 
Dejà-vu 20. Oltre il mito degli emerging markets
di Enrico Ascari (*) - 21/02/2014
Bell’affare i cosiddetti “emergenti”. Oggi ci dicono che chi avesse investito in un paniere di azioni dell’area, ai tempi della crisi del Messico - la tequila crisis del 1994 - avrebbe guadagnato molto meno rispetto all’alternativa dei paesi sviluppati. (cfr. fig. 1, fonte The... Leggi
 
L'ottusità dei proprietari di negozi che non riducono i canoni di locazione
di Marco Liera (*) - 17/02/2014
Quando girate in zone commercialmente non troppo depresse delle città italiane (ma nemmeno troppo “calde”, come via Montenapoleone o via Condotti) e notate dei negozi sfitti da tempo, chiedetevi il perché . Le risposte possono essere varie (a volte ci sono pure delle inagibilità... Leggi
 
La coppia di pensionati verso un futuro su due bilocali
di Marco Liera (*) - 16/02/2014
Ieri, prima di sottopormi ad esame Tac, nella sala d’attesa, ho letto alcune risposte interessanti “posta del risparmiatore”. Vi propongo quindi la mia posizione economica, curioso di avere un parere competente ed autorevole. Sono un pensionato di 73 anni, ex agente di commercio, tre figli... Leggi
 
I profeti di oro, commodities ed emergenti gettano la spugna
di Marco Liera (*) - 10/02/2014
Gettano la spugna. Nelle ultime settimane ho letto della resa di alcuni gestori di hedge funds, emittenti di ETF, analisti, commentatori vari che negli anni passati avevano puntato con soldi (di altri ma anche propri) e/o “solamente” a parole su asset class che hanno deluso parecchio: l’oro e... Leggi
 
Investire nella scuola/5: la consulenza necessaria sugli immobili degli italiani
di Marco Liera (*) - 09/02/2014
La raccolta netta delle reti dei promotori finanziari associate ad Assoreti a fine novembre si avvicinava ai 15 miliardi di euro (12 miliardi di euro nell’intero 2012). In un Paese in crisi e che risparmia sempre meno, il dato è un po’ controintuitivo. Credo che sia il risultato di un processo... Leggi
 
Coppia di 82enni tutta esposta su valute e Borse
di Marco Liera (*) - 08/02/2014
Ho 82 anni di età e vivo con mia moglie, che ha la mia stessa età e che come me è pensionata. Abbiamo un reddito da pensione che ci consente un tenore di vita dignitoso e ci permette di passare un congruo contributo mensile a nostra figlia. Durante la nostra vita di lavoro,grazie anche ad... Leggi
 
Acquistare casa riscattando il fondo pensione? Si può fare, ma...
di Marco Liera (*) - 03/02/2014
L’ultima copertina di Casa24 Plus è stata destinata alla crescita delle anticipazioni chieste dai lavoratori sui propri piani previdenziali allo scopo di acquistare l’abitazione (per sé o per i figli). E’ una delle facoltà concesse dopo otto anni di iscrizione per... Leggi
 
L'artigiano-trader ha vinto durante il Toro e ora ama il rischio
di Marco Liera (*) - 02/02/2014
Ho 38 anni e da 23 lavoro presso una ditta di servizi, prima da dipendente, (20), poi da artigiano, (2) e adesso sono entrato in società con una piccola quota. Convivo da 10 anni, non siamo sposati, non abbiamo figli e per adesso non sono in programma. Riepilogo la situazione. Reddito di 20/25mila euro... Leggi
 
I criteri-base per la scelta dei certificates
di Marco Liera (*) - 27/01/2014
Gli scambi di investment certificates nel corso del 2013 sono cresciuti del 74% rispetto al 2012 - al Sedex della Borsa Italiana - arrivando a quattro miliardi di euro. I certificates sono strumenti finanziari quotati emessi da banche che si adattano all’obiettivo di crescita della ricchezza personale con... Leggi
 
Consiglia alla madre 82enne di investire in modo prudente
di Marco Liera (*) - 25/01/2014
Vorrei sapere se ho fatto bene qualche anno fa a consigliare a mia madre di 82 anni di investire i suoi risparmi che ammontano a circa 100.000 euro in questo modo: 60.000 euro in C.C.T. settennali 6 mesi euribor con scadenza 1.11.2018 30.000 euro in C.C.T. settennali con scadenza 1.7.2016 15.000... Leggi
 
Investire nella scuola/4: La consapevolezza previdenziale non si crea con la busta arancione
di Marco Liera (*) - 24/01/2014
Ha scatenato reazioni piuttosto accese l'annuncio (poi corretto) del ministro del Lavoro e del Welfare Enrico Giovannini di non procedere alla diffusione della famosa "busta arancione" che dovrebbe notificare a ciascun lavoratore l'ammontare dei contributi previdenziali versati e una stima della pensione attesa.... Leggi
 
Il gestore di patrimoni numero uno al mondo è low-cost
di Marco Liera (*) - 20/01/2014
Nel 2013 il gestore di fondi numero uno al mondo per raccolta è stato Vanguard Group, la casa americana che aveva conquistato il primato anche nel 2012. Vanguard, che ha registrato flussi netti per 150 miliardi di dollari (dei quali 138 negli USA) e che nel corso del 2013 ha superato i due trilioni di... Leggi
 
Il 30enne disabile tentato dall'investimento immobiliare
di Marco Liera (*) - 18/01/2014
Sono un disabile motorio di 30 anni e per questo ho ricevuto un risarcimento danni. Ora il mio patrimonio finanziario è di 340mila euro investiti come segue: 200mila in obbligazioni bancarie, 60mila in buoni di risparmio, 20mila in titoli di stato, 20mila in fondi e 40mila in polizze. Inoltre ho una casa di... Leggi
 
Lio Messi's salary is more deserved than those of hedge funds' managers
di Marco Liera - 15/01/2014
Inequalities are not all the same. Within the group of the planet's super-rich people who keep growing their own wealth - topic that I covered in another article last year - there are those who are dramatically flourishing and others who grow a little less, but in a fairer way. In a heavily unbalanced world, in... Leggi
 
I nati negli anni 50 e 60? Sono stati una generazione fortunata
di Marco Liera (*) - 13/01/2014
L’anno – o meglio, l’era – di nascita fa la differenza. Con le dovute eccezioni, i giovani di oggi (quelli nati dagli anni 80 in poi)  si ritrovano uno scenario economico decisamente peggiore di quello delle generazioni precedenti (quelli nati negli anni 50 e 60). Perché? Come... Leggi
 
Con 50mila euro di risparmi meglio non investire in azioni
di Marco Liera (*) - 11/01/2014
Sono nato nel 1972 ed ho iniziato a lavorare nel luglio 1992 come impiegato. Oggi sono un quadro direttivo sposato ma senza figli. Vivo in casa di proprietà (senza mutuo). La mia retribuzione lorda è di 55 mila €. Ho stipulato una TCM (beneficiaria mia moglie) per 200mila euro ed una... Leggi
 
I rischi personali che determinano le decisioni di investimento
di Marco Liera (*) - 06/01/2014
Investire i risparmi, alla radice, significa coprirsi dai rischi o più in generale dagli eventi negativi (in inglese hedging ). Soprattutto quelli che riguardano noi stessi, più che i mercati. Chi ha un reddito molto correlato al ciclo economico (come tanti piccoli imprenditori o lavoratori... Leggi
 
Il 56enne dirigente atteso da buona pensione con la figlia laureata disoccupata
di Marco Liera (*) - 04/01/2014
Ho 56 anni e più di 41 anni di contributi Inps, quindi tra 14 mesi percepirò la pensione anticipata con 42 anni e 6 mesi. Sono Dirigente industriale. Ho una figlia laureata proprietaria di casa ma non ancora inserita al lavoro e moglie a carico. Casa di proprietà. Dovrei percepire una... Leggi
 
Nell'abbuffata di previsioni sui mercati, c'è spazio per il portafoglio di Tobin
di Marco Liera (*) - 30/12/2013
A fine anno piovono previsioni sui mercati per i 12 mesi che verranno. Molte interessanti, e con valore aggiunto, altre meno. Tutte, in ogni caso, incerte. E allora che fare? Un’idea viene dal premio Nobel dell’Economia James Tobin, scomparso nel 2002. A parte la prima casa, occorre dividere la... Leggi
 
Il commercialista che prevede di guadagnare molto negli ultimi anni di carriera
di Marco Liera (*) - 28/12/2013
Sono un giovane commercialista con poco tempo a disposizione ma interessato a gestire correttamente i propri risparmi. Premetto di avere un reddito annuo al netto di costi, tasse e contributi (Cassa Commercialisti) al momento pari indicativamente ad euro 15.000. Nessuna spesa per la casa (comodato),autovettura... Leggi
 
La spinta gentile (nudging) degli inglesi alla previdenza integrativa
di Marco Liera (*) - 23/12/2013
La busta arancione (sembra) ci sarà. Qualche giorno dopo l’apparente marcia indietro sul progetto atteso da anni, il ministro Enrico Giovannini ha confermato che nel 2014 i lavoratori saranno messi nelle condizioni di conoscere anche u na stima della pensione futura sulla base di diverse ipotesi di... Leggi
 
Per la polizza caso morte e invalidità non bastano 150mila euro di massimale
di Marco Liera (*) - 21/12/2013
Ho 43 anni, sono sposato con un figlio, lavoro come dipendente a tempo indeterminato con uno stipendio mensile netto di 2.500 euro e vivo in abitazione di proprietà. Gli investimenti di famiglia sono così suddivisi: 13.000 euro in deposito a risparmio libero; 17.000 euro in conto deposito con... Leggi
 
Dejà-vu 19 La Germania e l'Euro, quella convivenza difficile
di Enrico Ascari (*) - 19/12/2013
Il 3 giugno del 1999 The Economist va in stampa con un editoriale titolato “The sick man of the euro”. Il malato è un Paese ingessato, sindacalizzato, con alto costo del lavoro, disoccupazione vicina all’11%, un sistema fiscale bizantino e inefficiente, un welfare pletorico e crescita... Leggi
 
Il falso mito della proprietà immobiliare
di Marco Liera (*) - 16/12/2013
E’ come se non fosse mai successo niente. Negli USA, a soli cinque anni dal salvataggio – a spese dei contribuenti - dei maxi-istituti di garanzia dei mutui, Fannie Mae e Freddie Mac, le famiglie hanno allegramente ripreso a indebitarsi per l’acquisto della casa versando di tasca propria meno... Leggi
 
Investire nella scuola/3 Quelle università che spariranno (ma non per colpa dei MOOCs)
di Marco Liera (*) - 15/12/2013
Il neo-vincitore del premio Nobel dell’economia Robert Shiller ha annunciato nei giorni scorsi che offrirà gratuitamente il corso di “Financial Markets” che tiene alla Yale University su Coursera, la piattaforma web di condivisione della formazione accademica. Questo è... Leggi
 
Il ceto medio in crisi farebbe meglio (se può) a non comprare casa
di Marco Liera (*) - 14/12/2013
Ho 39 anni e dal 2000 sono un libero professionista che si occupa di contenuti nel settore televisivo. Lavoro sia con partita Iva sia con contratti a progetto. Ho un reddito mensile difficilmente quantificabile a causa della variabilità del mio lavoro. In particolare, dopo alcuni anni con fatturati... Leggi
 
BTP zero coupon? A molti bastano i buoni postali
di Marco Liera (*) - 09/12/2013
Il direttore generale del Dipartimento del Tesoro, Maria Cannata, ha cortesemente risposto nei giorni scorsi a una proposta avanzata dal blog di Advise Only , community di investitori, in merito alla proposta di varare una obbligazione zero-coupon statale a lungo termine (10, 20 o 30 anni) finalizzato a... Leggi
 
Non esiste un'unica ricetta per la diversificazione valutaria
di Marco Liera (*) - 07/12/2013
Vorrei un consiglio sul mio portafoglio in quanto il consulente della banca mi ha proposto alternative ma non sono esperta e quindi volevo un parere al di fuori del circuito bancario dove cercano di vendere i loro prodotti. Ho il 30% del mio portafoglio che è investito su BTp Italia a lunga scadenza, il... Leggi
 
Come sarà il 2014? Le mie risposte nel libro di Giorgio Dell'Arti
di Marco Liera (*) - 06/12/2013
Dal libro " Come sarà il 2014" , di Giorgio Dell'Arti, Ed. Clichy Liera, hai fondato e dirigi una scuola per investire (YouInvest) e da vent’anni dai consigli ai risparmiatori sul Sole 24 Ore. Non ti dovrebbe essere difficile fare previsioni. Fare previsioni in economia è molto... Leggi
 
Quella scelta complessa tra fondo pensione e TFS
di Marco Liera (*) - 05/12/2013
Sona nata nel 1967, ho iniziato a lavorare come infermiera nel 1986 e oggi sono dirigente delle professioni sanitarie (sposata con un dirigente sanitario, viviamo in una casa di proprietà) assunta dal 10 aprile 1989. La mia retribuzione lorda è di 63mila euro e sono in attesa di un aumento che... Leggi
 
Costi del risparmio. Quando sono meritati e quando no
di Marco Liera (*) - 02/12/2013
Il broker inglese Hargreaves Lansdown (HL), che fornisce consulenza finanziaria, trading di titoli e sottoscrizione di fondi comuni online, ha chiesto ai gestori dei prodotti presenti sulla propria piattaforma di ridurre le commissioni a carico dei clienti fino al 30%. Dall’anno prossimo la nuova disciplina... Leggi
 
Il biennio d'oro degli investimenti finanziari. Ma non doveva crollare tutto?
di Marco Liera (*) - 25/11/2013
Negli ultimi due anni l’indice delle azioni internazionali (MSCI World in euro total return) è salito del 46%, quello delle azioni italiane (FTSE All Share) del 31% mentre i titoli di Stato dell’eurozona hanno generato una performance total return del 18%. Per strano che possa sembrare, quello... Leggi
 
Quella polizza che manca, e quelle illusioni da rendimento
di Marco Liera (*) - 23/11/2013
Ho 34 anni con un lavoro a tempo indeterminato, il mio stipendio si aggira sui 2.500-2.600 euro al mese e la mia propensione al risparmio è di circa mille euro al mese. Ho una casa di proprietà sulla quale grava ancora un mutuo residuo di 88mila euro, con una rata attuale di 536 euro e un interesse... Leggi
 
Dejà-vu 18: l'esorbitante privilegio degli Stati Uniti
di Enrico Ascari (*) - 22/11/2013
"Quando siamo di fronte a una parte politica decisa ad accettare il default delle obbligazioni emesse dal Tesoro americano, allora abbiamo un  problema…E fate attenzione: perfino un default “tecnico” farebbe cadere l’ "esorbitante privilegio”di cui l’America beneficia... Leggi
 
Investire nella scuola/2 Il ruolo educativo dei consulenti finanziari
di Marco Liera (*) - 21/11/2013
Sono stato recentemente alla presentazione del Rapporto “I numeri da cambiare” sull'istruzione in Italia nel confronto internazionale, pregevole lavoro della Fondazione TreElle e Fondazione Rocca. Il quadro è abbastanza desolante, tranne un paio di luci positive: la validità della scuola... Leggi
 
Investire nella scuola/1 L'università non prepara alla consulenza finanziaria
di Marco Liera (*) - 20/11/2013
Quando mi laureai in Economia Aziendale nel lontano 1990, una delle costanti delle aziende in cui facevo colloqui di lavoro era l’importanza data alla formazione iniziale. Non solo ti assumevano tutti a tempo indeterminato senza cercare formule “flessibili”, ma spesso i tuoi primi mesi o... Leggi
 
Tutela del risparmio, il ruolo delle authority. E della formazione
di Marco Liera (*) - 18/11/2013
Il colosso bancario HSBC ha dovuto accantonare in bilancio 149 milioni di dollari per per gestire e fronteggiare le richieste di risarcimento di propri clienti inglesi che hanno ricevuto consulenza inadeguata sui propri investimenti in fondi comuni tra il 2008 e il 2012. I risparmiatori potenzialmente interessati... Leggi
 
L'operaio 47enne che gestisce anche i risparmi della madre
di Marco Liera (*) - 17/11/2013
Sono un operaio di 47 anni sposato con due figli di 15 e 18 anni, casa di proprietà e contratto a tempo indeterminato. Aderisco al fondo Cometa dal 1998, sono assicurato caso morte. Il mio patrimonio è così ripartito: 12,50% in liquidità, 12,50% in conto deposito al tasso 2,2 lordo, 1%... Leggi
 
Gestire i risparmi in vista della nascita del figlio
di Marco Liera (*) - 09/11/2013
Sono un dipendente a tempo indeterminato di una multinazionale con diverse sedi in Italia, sposato, senza figli. Sommando il mio stipendio con quello di mia moglie (anche lei con posto fisso nel settore assicurativo) il nostro reddito complessivo raggiunge i 3.300 euro netti al mese. Abbiamo entrambi casa di... Leggi
 
Dopo sei anni di MIFID, i risparmiatori non si sono mai sentiti così poco tutelati
di Marco Liera (*) - 03/11/2013
Il 72% degli italiani ritiene che il risparmio non sia efficacemente tutelato da regole, leggi e controlli, secondo il sondaggio ACRI-Ipsos presentato in settimana. Si tratta del record da quando questa misurazione venne effettuata per la prima volta, in occasione della Giornata del Risparmio del 2005.... Leggi
 
Rimpiangere i tassi dei BOT che furono spinge verso rischi incontrollati
di Marco Liera (*) - 27/10/2013
I bassi rendimenti degli strumenti a reddito fisso innervosiscono vari risparmiatori, che rimpiangono i tempi in cui i BoT rendevano il 10% o addirittura il 20% (e pazienza se l’inflazione era ancora più alta). Posto che gli alti ritorni di un tempo non erano altro che il corrispettivo dei maggiori... Leggi
 
Il Fisco graffia ancora i risparmi. Un po' meno le polizze
di Marco Liera (*) - 20/10/2013
Il risparmio esce maltrattato (anche se poteva andare peggio) da una settimana di passione sul fronte delle novità fiscali. L’innalzamento dallo 0,15 allo 0,2% a decorrere dal 2014 dell’imposta di bollo sulle attività finanziarie previsto dalla legge di stabilità varata... Leggi
 
Pensionati di oggi e domani, come difendersi dall'inflazione
di Marco Liera (*) - 13/10/2013
Il blocco dell’indicizzazione delle pensioni 2014 limitatamente alla quota eccedente i 2.973 euro annunciato martedì dal minstro del Lavoro Enrico Giovannini crea del benessere rispetto alle regole più restrittive attualmente in vigore. Ma questa insistenza dei Governi nel limitare... Leggi
 
La benestante inquieta sulla gestione del patrimonio di famiglia
di Marco Liera (*) - 12/10/2013
Sono una ex piccola imprenditrice di 65 anni e mi sento sfiduciata e incapace di gestire il patrimonio della mia famiglia accumulato in tre generazioni. Ho cercato di diversificare affidando percentuali del mio patrimonio nel modo seguente: - 10% a un promotore finanziario che in cinque anni di gestione ha... Leggi
 
Investitori privati, l'opportunità del crowdfunding (e del venture capital)
di Marco Liera (*) - 06/10/2013
Robert Shiller, professore a Yale e autore di "Euforia irrazionale", ha scritto che l'avvento del crowdfunding e' paragonabile per importanza all'introduzione delle societa' a responsabilita' limitata , che agli inizi dell'800 resero possibile l'acquisto di quote di aziende senza correre il rischio di perdere la... Leggi
 
Dejà-vu 17: Quella fragile onnipotenza della FED
di Enrico Ascari (*) - 01/10/2013
“ Sii timoroso quando gli altri sono avidi e avido quando gli altri sono timorosi ” Warren Buffet. La serena, placida, perfino tronfia estate dei mercati sta volgendo al termine? Risposta soggettiva, con il retrogusto della scommessa forse azzardata ma, in definitiva, affermativa! Tempi e modi... Leggi
 
Come cambia il private banking nell'era di Facebook e dei passaggi generazionali
di Marco Liera (*) - 29/09/2013
Secondo una indagine di Scorpio Partnership, una società di consulenza inglese che ha come obiettivo la comprensione dei comportamenti dei milionari, a livello mondiale l’82% degli high net worth individuals (le persone con attivi finanziari superiori a un milione di dollari) è connesso a... Leggi
 
I 70enni benestanti con i figli 40enni disoccupati
di Marco Liera (*) - 28/09/2013
Siamo una coppia di pensionati (io ho 74 anni e mia moglie 69) e percepiamo una pensione mensile netta di 5mila euro. Siamo proprietari di tre appartamenti di poco più di 100 metri quadrati ognuno: quello in cui abitiamo e altri due che finora abbiamo dato in locazione. Da un po’ di tempo abbiamo... Leggi
 
Il risparmiatore che vuole guadagnare molto. E in fretta
di Marco Liera (*) - 24/09/2013
Ho disinvestito una somma importante da un fondo comune azionario e adesso mi trovo ovviamente con la necessità di decidere al meglio per un successivo investimento. Non è stato facile seguire l’investimento nel fondo azionario in quanto il risparmiatore deve arrangiarsi nel decidere il timing... Leggi
 
Tobin Tax: costi per le banche, gettito irrisorio e scambi in fuga
di Marco Liera (*) - 22/09/2013
Nell’anno dell’introduzione della Financial Transactions Tax (FTT o “Tobin Tax”, in vigore dal 1° marzo sul trading azionario) Piazza Affari ha perso il 7% del numero di transazioni giornaliere su azioni (confronto gennaio-agosto 2013 su 2012). Il controvalore medio è leggermente... Leggi
 
La diversificazione negli investimenti: quando è importante e quando non lo è
di Marco Liera (*) - 15/09/2013
Un recente libro di Paolo Legrenzi, "Perché gestiamo male i nostri risparmi" (edizioni Il Mulino, 2013), spiega molto bene che l’insufficiente diversificazione è uno dei principali errori degli investitori privati. "Al cliente – scrive Legrenzi, che è professore di psicologia... Leggi
 
Le scelte di finanza personale condizionate dal consenso elettorale
di Marco Liera (*) - 08/09/2013
Le scelte di finanza personale richiedono attenzione ai pesi dei vari bacini elettorali. Una dimostrazione recente l’abbiamo avuta settimana scorsa, con il quasi-azzeramento della detrazione sui premi delle polizze Vita caso morte, invalidità permanente e long term care nell’ambito delle misure... Leggi
 
Dejà-vu 16: Piazza Affari (e l'Italia) in cerca di un catalizzatore
di Enrico Ascari (*) - 02/09/2013
Perché l’Italia non cresce più?  è ormai opinione largamente condivisa, perfino ovvia, che la  caduta del tasso di crescita  rifletta l’incapacità di adattarsi ai tre grandi cambiamenti che hanno investito il quadro economico internazionale negli ultimi due... Leggi
 
Lo stipendio di Messi? E' più meritato di quello dei gestori di hedge funds
di Marco Liera (*) - 01/09/2013
Le diseguaglianze non sono tutte uguali. All’interno della categoria dei super-ricchi del pianeta che continuano ad aumentare il loro benessere, di cui ho trattato domenica scorsa in questa rubrica, c’è chi sta avanzando vertiginosamente in modo difficilmente spiegabile, e altri invece che... Leggi
 
Perchè i ricchi nel mondo stanno diventando ancora più ricchi
di Marco Liera (*) - 25/08/2013
Negli Stati Uniti le società quotate dovranno comunicare non solamente gli stipendi dei top manager (come accade da anni anche in Italia) ma anche la differenza tra queste generose paghe e le retribuzioni dei loro dipendenti. Il varo della nuova norma è atteso per settembre, ed è l’ultimo... Leggi
 
Fondare una start-up? Ok, ma non per lasciare qualcosa ai figli
di Marco Liera (*) - 18/08/2013
Le generazioni che attualmente hanno tra i 30 e i 60 anni hanno scoperto, spesso dolorosamente, che il lavoro dipendente nel settore privato puo' rivelarsi assai incerto. Il riferimento va a quegli italiani che almeno un lavoro dipendente a tempo indeterminato in passato l'hanno trovato e ora si confrontano o con... Leggi
 
Quei proprietari intrappolati su immobili che non hanno più mercato
di Marco Liera (*) - 11/08/2013
Le cronache estive ci raccontano del calo dei prezzi e degli affitti delle abitazioni nelle località di vacanza (fonte: Osservatorio Fimaa-Confcommercio), e delle svalutazioni che le famiglie italiane stanno subendo sulle proprietà immobiliari. Il tutto accade mentre nella fallita Detroit ci sono case... Leggi
 
Il culto della proprietà immobiliare: rischi e conseguenze
di Marco Liera (*) - 04/08/2013
"Il culto della proprieta' della casa di abitazione e' dannoso e pericoloso", ha scritto sul "Financial Times" del 26 luglio Adam Posen, presidente del Peterson Institute of lnternational Economics, uno dei più importanti centri di ricerca al mondo. Posen afferma che l'ossessione che i governi di UK e USA... Leggi
 
Le polizze Vita in Italia non vivono di rendita
di Marco Liera (*) - 28/07/2013
In una ricerca pubblicata il 5 luglio, l’Ania ci informa che nel triennio 2009-2011 in Italia sono arrivate a scadenza tre milioni di polizze caso vita, per un totale di 52,1 miliardi di euro pagati dalle compagnie alle famiglie. Per questi, appena lo 0,321% (sul numero di contratti) e lo 0,653% (per... Leggi
 
Equity crowdfunding, quale ruolo nel portafoglio personale
di Marco Liera (*) - 21/07/2013
Che spazio avrà l’equity crowdfunding nel portafoglio personale? Grazie alla Consob, l’Italia è il primo Paese europeo (e davanti agli USA) che si è dotato di una regolamentazione della raccolta di capitali di rischio da parte di start-up tramite portali online. Da una parte... Leggi
 
Lasciare l'Italia? Dipende dalle caratteristiche individuali, non dalla crisi
di Marco Liera (*) - 14/07/2013
Il Paese di residenza? Non è un destino ineluttabile. Ed è in buona parte il risultato di una decisione di finanza personale. Questi concetti diventano ancora più chiari quando si osservano i flussi di italiani in uscita dai confini nazionali: l'emigrazione dalla Penisola è passata dai... Leggi
 
La stretta della Svizzera sui capitali in nero. Sempre più difficili da nascondere
di Marco Liera (*) - 07/07/2013
Da inizio anno 6.300 cittadini tedeschi hanno autodenunciato la detenzione di capitali non dichiarati in Svizzera, come riportato in settimana dal quotidiano Handelsblatt. Dopo che l’accordo bilaterale “Rubik” è stato bocciato dal Bundesrat tedesco nel novembre scorso, un numero non... Leggi
 
Dejà-vu/15: le banche centrali sotto un duplice ricatto
di Enrico Ascari (*) - 04/07/2013
“Credo che il “big money” si organizzi in qualche modo come i branchi di maiali selvaggi. Se annusano l’acre fetore della debolezza o della paura, ci vanno dietro” Fed fights back against "feral hogs" , Governatore della Fed di Dallas Richard Fisher. “La caduta dei prezzi... Leggi
 
La crescita del risparmio gestito è più sana di quella degli anni 90
di Marco Liera (*) - 30/06/2013
In un’Italia attanagliata dalla recessione c’è un’industria che sembra andare a gonfie vele. E non è il lusso al quale inevitabilmente molti pensano. E’ il settore del risparmio gestito, che nei primi cinque mesi dell’anno ha messo a segno una raccolta netta positiva per... Leggi
 
Dejà-vu/14: cosa ci dobbiamo aspettare su crescita del benessere e innovazione tecnologica
di Enrico Ascari (*) - 25/06/2013
Anni 50:  Henry Ford II accompagna Walter Reuther, capo della UAW (Union of Auto Workers) a visitare un nuovo sito produttivo a Detroit nel quale sono al lavoro i primi rudimentali robot. Il sindacato ha appena ottenuto un forte aumento di salari. Indicando i robot Ford chiede a  Reuther: ... Leggi
 
Come rendere market-neutral il rapporto tra cliente e consulente finanziario
di Marco Liera (*) - 23/06/2013
Quando i giornali, i tg o i siti internet  titolano "bruciati nelle Borse 230 miliardi di euro", come è accaduto dopo il crollo di giovedì 20, non pochi promotori finanziari, private bankers e consulenti fee-only sanno che li aspettano giornate difficili. I risparmiatori, e i media che li... Leggi
 
Fondi pensione, gli 1,2 mln di non versanti e i rischi di una pianificazione presbite
di Marco Liera (*) - 16/06/2013
Come interpretare il fatto che su 5,8 milioni di iscritti ai fondi pensione 1,2 milioni non versano più contributi? E’ solo il risultato di una congiuntura avversa o anche di una pianificazione presbite? Di solito, qualunque piano dovrebbe essere intrapreso per essere portato a compimento.... Leggi
 
La banca? Ora diventa un "ragioniere" personale. E mobile
di Marco Liera (*) - 09/06/2013
Il benessere di un numero imprecisato di famiglie italiane è stato costruito annotando quasi religiosamente le entrate e le spese sul quaderno dei conti di casa. Il monitoraggio continuativo dei flussi, in particolare di quelli in uscita, può contribuire in modo determinante a rendere più... Leggi
 
L'austerity? Molti l'hanno compensata investendo in BTP e depositi
di Marco Liera (*) - 02/06/2013
I depositi bancari sono i grandi beneficiari dei flussi di risparmio delle famiglie italiane, almeno a leggere la Relazione Annuale della Banca d’Italia pubblicata venerdì. Nel corso del 2012 non poche famiglie italiane si sono accorte del “pranzo gratis” offerto dalle banche più... Leggi
 
Il 26enne futuro avvocato che vuole "giocarsi tutto"
di Marco Liera (*) - 02/06/2013
Ho 26 anni, figlio unico, laureato in legge, attualmente praticante avvocato. Possiedo un’abitazione principale e in futuro anche altre. Conto di sposarmi non prima di cinque anni. Attualmente non ho nessuna retribuzione, ho soltanto entrate annuali da fabbricati pari a 6mila euro. Diciamo che fra tre anni... Leggi
 
Le scelte per avviare un'impresa nella crisi
di Marco Liera (*) - 26/05/2013
La grave crisi occupazionale spinge non pochi italiani a valutare l’alternativa imprenditoriale. In contemporanea all’ondata dei fallimenti (oltre 6mila da inizio anno)  quotidianamente aggiornati dal Sole-24 Ore, nel primo trimestre 2013 il saldo tra iscrizioni e chiusure di società di... Leggi
 
Il mercato della casa? Si riprende se i venditori riducono le loro pretese
di Marco Liera - 18/05/2013
“Non si comprano più case” è l’affermazione che campeggiava sui giornali di mercoledì. Dipende dai punti di vista. I proprietari che intendono cedere diranno che “non si vendono più case”. A metà tra queste due affermazioni stanno i prezzi. Se questi... Leggi
 
Cosa cambia per le Borse con il trading automatizzato
di Marco Liera (*) - 12/05/2013
La percezione prevalente di grave recessione economica alimenta i dubbi dei risparmiatori sulla solidità del rialzo delle quotazioni delle Borse. Questa discrepanza, inspiegabile ai più, amplia i dubbi sulla opportunità di investire su mercati dominati da operatori che si disinteressano della... Leggi
 
L'iniquo attacco globale degli Stati indebitati ai patrimoni privati
di Marco Liera (*) - 05/05/2013
A metà aprile, un dipendente svizzero della filiale di Ginevra della private bank inglese Coutts (gruppo RBS) è stato fermato dalla polizia di frontiera dell’aeroporto JFK di New York dove era atterrato per un viaggio di piacere negli USA. L’uomo è stato poi caricato su un volo per... Leggi
 
Dejà-vu/13: tra crescita e debito l'Italia rischia un danno irreparabile
di Enrico Ascari (*) - 30/04/2013
22 aprile 2013: Josè Manuel Barroso, Presidente della Commissione Europea: “ Le politiche di austerità fiscale in Europa hanno raggiunto il limite del praticabile a causa di una evidente crescente opposizione dei cittadini dei paesi periferici colpiti da una durissima recessione. Le politiche... Leggi
 
Assicurarsi contro l'inflazione ora costa poco. E tra qualche anno?
di Marco Liera (*) - 28/04/2013
Nel giro di un anno, dal marzo 2012 al marzo 2013, l’inflazione in Italia si è dimezzata, passando dal 3,2 all’1,6% (come misurata dalla variazione tendenziale dei prezzi al consumo per l’intera collettività calcolata dall’Istat). La congiuntura negativa dell’economia sta... Leggi
 
Imposta patrimoniale e prelievi forzosi. Quali sono i rischi?
di Marco Liera (*) - 21/04/2013
Nella primavera del 2011 mi trovavo a Berlino per un convegno frequentato da banchieri, e in quella sede mi capitò di parlare con un alto dirigente di una di quelle organizzazioni internazionali non governative che si occupano delle sorti dei vari Paesi, solitamente ben informato sulla situazione... Leggi
 
Dejà-vu/12: gli impauriti gettano la spugna e per l'oro finiscono i golden days
di Enrico Ascari (*) - 16/04/2013
Con un capitombolo di 200 dollari in 48 ore l’oro ha subìto il peggior crollo dal 1983. E’ un ulteriore segnale  che inquina le prospettive dei mercati in questi “strani giorni” che hanno visto tanti indici toccare i nuovi massimi. Livelli giustificati dalla marea di... Leggi
 
Italiani più ricchi dei tedeschi? Forse è solo perchè sopravvalutano le proprie case
di Marco Liera (*) - 14/04/2013
Quando sono in aula di formazione con investitori privati una delle domande che mi piace fare è: “Quanti di voi conoscono il valore della propria ricchezza complessiva?”: Tendenzialmente, quasi nessuno alza la mano, nonostante io sottolinei che non sono interessato a conoscere le loro ricchezze,... Leggi
 
Dejà-vu/11: la droga della liquidità sui mercati ora arriva a dosi giapponesi
di Enrico Ascari (*) - 14/04/2013
Cronaca minima Roma, 26 febbraio 2013 . Il risultato delle elezioni italiane è considerato d’impulso,  dalla quasi unanimità dei commentatori, il peggiore tra gli esiti possibili, per l’Italia e per l’Europa. Ma i mercati, superato il primo violento scrollone,... Leggi
 
Gli azionisti che incontrano i manager delle società fanno trades migliori
di Marco Liera (*) - 08/04/2013
I gestori professionali fanno una gran fatica a battere i mercati (e pure le scelte di una scimmia bendata), questo lo sappiamo da tempo. Nei mercati efficienti come quelli che caratterizzano gli scambi di azioni a grande e media capitalizzazione, le informazioni sull’andamento delle società sono... Leggi
 
L'autarchia finanziaria cambia la gestione dei risparmi
di Marco Liera (*) - 31/03/2013
Dobbiamo abituarci a vivere in un mondo finanziario de-globalizzato? E, se così fosse, quali sarebbero le conseguenze per i nostri risparmi? Uno studio McKinsey uscito qualche settimana fa (“Financial Globalization: Retreat or reset?”) ha certificato che dopo decenni di grande espansione, la... Leggi
 
Dejà-vu 10: il futuro dei risparmi si gioca a Washington e Pechino
di Enrico Ascari (*) - 26/03/2013
“L’indice Dow Jones è considerato il nuovo paradiso sicuro dei mercati finanziari”.  “L’unica attività finanziaria sicura, con l’esplosione delle passività delle banche centrali, è quella che ha almeno la possibilità di generare rendimenti... Leggi
 
Quei pirateschi coinvolgimenti dei risparmiatori nei dissesti europei
di Marco Liera (*) - 24/03/2013
Venti di paura soffiano sui risparmi europei. Il crack di Cipro, con il prospettato prelievo forzoso sui depositi bancari presso gli istituti dell’isola, è l’ultima ferita in ordine di tempo inferta all’obiettivo di sicurezza che i cittadini perseguono quando investono in strumenti... Leggi
 
Come stimare le pensioni private di domani
di Marco Liera (*) - 17/03/2013
Il benessere futuro di centinaia di milioni di lavoratori nei Paesi occidentali è diventato una questione di responsabilità indivduale, dopo la ritirata del primo pilastro pensionistico e la conseguente avanzata del secondo. La costruzione di aspettative realistiche sulle prestazioni alle quali questi... Leggi
 
In Svizzera prove di capitalismo responsabile
di Marco Liera (*) - 10/03/2013
L'approvazione dell'iniziativa Minder nella consultazione popolare di domenica scorsa in Svizzera apre nuovi scenari per gli investitori previdenziali in cui sono custoditi i risparmi dei lavoratori, che nella Confederazione sono chiamati casse pensioni. Questi investitori, che detengono quote importanti... Leggi
 
Dejà-vu 9: dalle elezioni italiane un ceffone a Draghi e uno alla Merkel
di Enrico Ascari (*) - 06/03/2013
La pallina della roulette si è fermata sullo zero. Le elezioni italiane hanno partorito l’evento giudicato più improbabile da commentatori, sondaggisti e mercati: l’ingovernabilità assoluta del paese. Un esito che ricorda le prime elezioni in Grecia dello scorso maggio, seguite a... Leggi
 
Il consulente finanziario non è un medico, ma per il 99% degli italiani è necessario
di Marco Liera (*) - 03/03/2013
Quando sono in aula di formazione con consulenti finanziari, una delle domande che mi piace porre è: <Quanti di voi hanno delegato a un collega le decisioni sull’allocazione dei propri risparmi?>. Il risultato ormai consolidato è che nessuno alza la mano. Questa è una delle... Leggi
 
I bond rendono zero? Cosa aspettarsi allora dalle azioni
di Marco Liera (*) - 24/02/2013
Benvenuti nell’era dei rendimenti reali negativi. Gli investimenti negli strumenti obbligazionari, a meno che non vogliate correre rischi di credito e di durata, sono assai poco remunerativi. Su alcuni emittenti sovrani, come la Germania e la Svizzera, i rendimenti a breve termine sono negativi anche in... Leggi
 
Il manager è pagato troppo? Vendi le azioni della sua società
di Marco Liera (*) - 17/02/2013
“E numm a pagüm!” Tradotto dal dialetto ticinese: “E noi paghiamo!”. Con questo slogan i cittadini svizzeri saranno chiamati a esprimersi il 3 marzo sulla proposta Minder (dal nome del deputato di Sciaffusa che ne è stato il promotore) contro le “remunerazioni... Leggi
 
Why you should sell the stock of companies whose executives are overpaid
di Marco Liera (*) - 17/02/2013
"We are the ones who pay." With this claim, Swiss citizens will be asked on March 3 to vote on the Minder proposal (named after the representative from Schaffhausen who was the initiator) against the "unfair compensations" of some top executives of listed companies of the Confederation. The initiative aims to... Leggi
 
Oltre il questionario Mifid: cosa significa fare consulenza finanziaria
di Marco Liera (*) - 10/02/2013
Se mettete dieci premi Nobel dell’economia intorno a un tavolo e chiedete loro cos’è il rischio finanziario, non arriverete a una definizione univoca. Ciò dovrebbe bastare a farvi capire quanto sia difficile per un risparmiatore acquisire familiarità con un concetto che i... Leggi
 
Dejà-vu 8: siamo nelle mani dei banchieri centrali (con tutti i rischi del caso)
di Enrico Ascari (*) - 10/02/2013
I presunti salvatori della patria Nel 1999, superata la crisi del ’98, una famosa copertina di Time Magazine  mostra in primo piano Robert Rubin, Larry Summers, suo vice al Tesoro e Alan Greenspan,  con il titolo “The Committee To Save the World”. Si è visto come è... Leggi
 
Investire per i figli: perchè la laurea in Italia perde appeal
di Marco Liera (*) - 03/02/2013
Gli allarmanti dati pubblicati giovedì sul crollo degli iscritti alle Università italiane hanno sollevato un ampio dibattito. Proviamo ad affrontare il tema da un punto di vista della finanza personale. L’iscrizione all’università è un investimento in capitale umano. Risorse... Leggi
 
Gurus' forecasts are useless for investors
di Marco Liera - 31/01/2013
As usual,  the annual World Economic Forum in Davos (committed - as stated in its mission - to improve the state of the world) has delivered a huge amount of forecasts and scenarios. A funny habit is listing the mistakes made by some “gurus” at previous year’s Forum. The wrong forecasts of... Leggi
 
Le previsioni dei guru? Ai risparmiatori non servono
di Marco Liera (*) - 27/01/2013
Come ogni anno, il forum di Davos (impegnato – come recita la sua mission – a migliorare lo stato del mondo) produce una quantità industriale di previsioni e scenari sulle economie. E, come nelle altre occasioni, uno degli esercizi più divertenti è elencare le cantonate prese dai... Leggi
 
Fuori dal coro/2: perchè le azioni si meritano di più dei bond
di Vittorio Fumagalli (*) - 25/01/2013
Azioni, azioni, azioni. Frequentemente nel mio lavoro di gestore obbligazionario ho avuto modo di constatare come molti investitori sembrino non avere un approccio corretto nei confronti dell'investimento azionario. La maggior parte di loro infatti, associa a questo tipo di operazione una natura speculativa legata... Leggi
 
Perchè la ricchezza senza consapevolezza è fragile
di Marco Liera (*) - 20/01/2013
Il comune buon senso ci suggerisce che la relazione tra conoscenza e benessere privato sia positiva: più sai, maggiori sono le possibilità di incrementare la tua ricchezza. Varie statistiche mostrano in effetti che a un più alto grado di scolarizzazione corrisponda una maggiore ... Leggi
 
Being well-off without awareness is unsustainable
di Marco Liera - 20/01/2013
Common sense suggests that the relationship between knowledge and private wealth is positive: the more you know, the better the chance of increasing your wealth. Research indeed shows that a higher education degree corresponds to a greater earning capacity. This rule is not, however, confirmed in Italy. This... Leggi
 
Looking for a more holistic financial advice
di Nicola Zanella - 18/01/2013
Let's start with a couple of considerations. 1 - Almost all of the academic research worldwide shows that the majority of people, from young to adults, has insufficient knowledge to independently take the financial decisions that are in their best interests, both in the short and long term. 2 - There is... Leggi
 
Quei fondi immobiliari molto più svalutati degli immobili
di Marco Liera (*) - 13/01/2013
Nel portafoglio delle famiglie italiane, gli immobili sono stati la peggiore asset class del 2012. L’aggressione fiscale targata Imu e la congiuntura economica e creditizia drammaticamente avversa hanno fatto crollare di circa un quarto le transazioni, mentre sui prezzi le stime di contrazione viaggiano tra... Leggi
 
I maldestri tentativi di disciplinare la consulenza agli investimenti
di Marco Liera (*) - 06/01/2013
Identificare un modello ideale di consulenza finanziaria per i privati, un’area nella quale dominano varie distorsioni comportamentali, è impresa ardua. Una normativa abbastanza rivoluzionaria sul tema è entrata in vigore il 1° gennaio nel Regno Unito, sotto il nome di Retail Distribution... Leggi
 
Il crollo dei premi Vita è peggio di quello degli acquisti natalizi
di Marco Liera (*) - 30/12/2012
Il contrasto mediatico tra i consumi natalizi degli italiani e quelli degli inglesi, da una parte ha contribuito a gettare ulteriore depressione sulla pessima congiuntura domestica, e dall’altra ad additare come esempi di ottimismo e virtù i sudditi di sua Maestà. A parte il fatto che forse... Leggi
 
Le azioni italiane e quel minimo di 35 anni fa
di Marco Liera (*) - 23/12/2012
Chi ha detto che le azioni italiane sono un pessimo investimento? Trentacinque anni fa, il 22 dicembre 1977, l’indice Comit della Borsa Italiana registrò il suo minimo storico da quando viene calcolato (inizio 1973). Oggi, nonostante il tormentato andamento di Piazza Affari degli ultimi anni, viaggia a... Leggi
 
Perchè la ricchezza degli italiani si sta riducendo
di Marco Liera (*) - 16/12/2012
La deflazione degli attivi di proprietà delle famiglie italiane è un fenomeno in corso che è stato misurato dalla Banca d’Italia nel suo studio pubblicato giovedì. La perdita di valore di alcuni tra i principali investimenti dei privati si aggiunge alla circostanza che milioni di... Leggi
 
Dejà-vu/7: occasioni d'acquisto dalle incertezze pre-elettorali
di Enrico Ascari (*) - 14/12/2012
Il “re sole” ovvero il “superuomo” ha infine deciso da staccare la spina. Mossa perfino razionale secondo le pulsioni massimamente autoreferenziali che da sempre sono l’unica traccia di lucida interpretazione della sua linea di condotta. Il delitto, in tormentata ma trasparente... Leggi
 
Fuori dal coro/1: perchè un gestore obbligazionario dovrebbe investire in azioni
di Vittorio Fumagalli (*) - 14/12/2012
Come gestore obbligazionario, da qualche mese mi sento di investire in azioni. Un controsenso? Direi di no, e vediamone le motivazioni. Mi ha colpito in modo particolare osservare come nella Confederazione molte società quotate abbiano distribuito anno dopo anno e con sorprendente regolarità una quota... Leggi
 
I bravi consulenti finanziari non hanno clienti ingordi
di Marco Liera (*) - 09/12/2012
<Fammi guadagnare bene senza farmi perdere soldi, e senza farmi troppe domande>. I consulenti finanziari possono ricevere anche questo tipo di richieste quando si avvicinano a un potenziale cliente. In tempi grami per la propensione al risparmio (in base al sondaggio Acri-Ipsos pubblicato in occasione della... Leggi
 
Il pranzo gratis dei conti di deposito
di Marco Liera (*) - 02/12/2012
La caduta dei rendimenti dei BoT semestrali al di sotto dell’1% lordo annuo ha reso ancora più appetibile l’alternativa dei conti di deposito bancari, i cui tassi sono scesi assai poco negli ultimi mesi. In base al sito Confrontaconti.it, è possibile prestare soldi a una banca italiana... Leggi
 
Dejà-vu 6: una lettura disincantata della crisi tra favole e numeri
di Enrico Ascari (*) - 29/11/2012
Raccontiamo favole che diventano numeri. Leggiamo numeri che sono favole. Il virtuale contamina il reale. La crisi che da cinque anni piaga l’occidente sviluppato è di natura epocale. Sotto diversi profili è paragonabile a quella degli anni trenta dello scorso secolo; rimangono però... Leggi
 
Addio certezze: perchè e come convivere con la volatilità dei mercati
di Marco Liera (*) - 25/11/2012
La complessità crescente dei mercati finanziari e l’emergere di nuovi rischi remoti (come quello di default a catena di emittenti governativi) impongono agli investitori privati una riconsiderazione del loro approccio all’allocazione dei capitali. L’euro ha di fatto ridotto la... Leggi
 
Crisi e benessere delle famiglie: i casi di Grecia e Italia
di Marco Liera (*) - 18/11/2012
Come si misurano le grandi variazioni del benessere privato? Dopo 70 anni di crescita più o meno ininterrotta di consumi e ricchezze nel mondo occidentale, sembra che siamo arrivati a una inversione storica. Non particolarmente attraente, a volte violenta e repentina. La vicina e malridotta economia greca... Leggi
 
Intriguing Assets/1: In Frontier Markets, Vietnam Stocks May Shine
di Gabriele Zilioli (*) - 13/11/2012
Since MSCI started publishing data on frontier markets trailing valuations (July 2008) they have fallen by 48%. After a recovery in earnings and dividends this leaves the sector on a P/E of 10.3X. That is to say frontier markets offer value combined with high growth. We expect that if developed markets muddle... Leggi
 
Con i rendimenti dei BTp un hedge al calo del benessere
di Marco Liera (*) - 11/11/2012
I tedeschi snobbano i bund a rendimento zero mentre gli italiani continuano a credere ai redditizi (in quanto più rischiosi) BTp. In base ai dati pubblicati dalla Banca d'Italia in settimana (Conti Finanziari), i risparmiatori italiani hanno fatto affluire nel secondo trimestre 2012 altri 12 miliardi di euro... Leggi
 
Tra i risparmiatori i BOT diventano più popolari degli immobili (finalmente!)
di Marco Liera (*) - 04/11/2012
La percezione dell’investimento immobiliare da parte degli italiani sta peggiorando. E siamo vicini al sorpasso storico: gli investimenti finanziari meno rischiosi (titoli di Stato, buoni postali, polizze Vita rivalutabili e così via) stanno diventando più graditi del mattone come forma di... Leggi
 
Dopo 30 anni il buono postale ha moltiplicato per più di 17 volte il capitale investito
di Marco Liera (*) - 28/10/2012
Alzi la mano chi è riuscito a moltiplicare il capitale investito per più di 17 volte negli ultimi 30 anni, ottenendo un rendimento annualizzato del 10% netto. Senza pagare commissioni, sostenendo costi psicologici e informativi molto bassi e potendolo liquidare in qualsiasi momento senza perdite. Tra... Leggi
 
Azioni più sicure dei bond? Casomai più attraenti
di Marco Liera (*) - 21/10/2012
Sorprendentemente, il 2012 rischia di passare alla storia come un anno molto positivo per gli investimenti finanziari. E’ difficile trovare una asset class in territorio negativo da inizio anno. La classe monetaria euro (BoT e altri titoli a breve termine emessi dai governi dell’eurozona) ha reso il... Leggi
 
Italiani meno ricchi, ma più fedeli ai BTP
di Marco Liera (*) - 14/10/2012
La tenuta dell’euro e la solvibilità dei Paesi periferici dipendono certamente dalle riforme di politica economica e dalla coesione dei governi europei, ma anche dalla compostezza dei risparmiatori. In mercati dei capitali senza barriere, dove è possibile spostare liberamente per via telematica... Leggi
 
Come cambia la "vita finanziaria" in un mondo di anziani
di Marco Liera - 07/10/2012
Secondo un recente sondaggio condotto in Inghilterra, la mezza età arriva a 55 anni e la vecchiaia a 70. Solo una generazione fa, le persone si sentivano vecchie già a 60 anni. E i progressi dell’alimentazione, degli stili di vita e soprattutto della medicina sembrano non essere finiti. Scenari... Leggi
 
La proprietà dell'abitazione? Ora se ne può (o deve) fare a meno
di Marco Liera (*) - 30/09/2012
Le compravendite di immobili residenziali in Italia sono crollate di un quarto nel secondo trimestre 2012 rispetto a un anno prima, in base ai dati pubblicati in settimana dall’Agenzia del Territorio. I prezzi appaiono in diminuzione nelle aree urbane, con il dato peggiore a Palermo (-2,1%). Ma la... Leggi
 
Investire per i figli: meglio una casa, una laurea, un fondo pensione o una start-up?
di Marco Liera (*) - 23/09/2012
I dati pubblicati in settimana dal Censis che fotografano la tendenza dei figli ad allungare il periodo di coabitazione con i genitori (il 26% delle persone tra i 30 e i 45 anni convive ancora con mamma e papà) sono allineati con il contenuto di alcune lettere giunte nelle ultime settimane alla rubricadi... Leggi
 
Grazie a Draghi e Bernanke, ma anche a milioni di italiani
di Marco Liera (*) - 16/09/2012
Bce e Fed hanno evitato il peggio, ma determinanti sono stati anche molti italiani. Milioni di concittadini ai quali qualcuno dovrebbe dire grazie, senza alcuna retorica. La maggiore stabilità raggiunta dai mercati è dovuta anche alle decisioni dei risparmiatori e degli investitori istituzionali che... Leggi
 
Dejà-vu 5: la Caporetto dei pessimisti
di Enrico Ascari (*) - 14/09/2012
E’ stato scientificamente dimostrato che gli ottimisti vivono meglio, più a lungo e hanno molte più possibilità di raccogliere a piene mani l’ammirazione sociale e il successo economico. Corrono un solo rischio: quello di cadere vittime della loro autostima che, quando si dilata... Leggi
 
Opportunità e qualche rischio da conti di deposito e bond Euribor-linked
di Marco Liera (*) - 09/09/2012
Nelle ultime settimane, scontando la Draghi-svolta del 6 settembre, i rendimenti dei BoT sembrano essere ritornati ai bei tempi in cui erano considerati risk-free. Ai livelli attuali (0,98% sulla scadenza semestrale all’asta di fine agosto al netto di tasse e commissioni) il rendimento appare assai poco... Leggi
 
Dejà-vu 4: la svolta di Draghi, i mercati e il futuro delle democrazie occidentali
di Enrico Ascari (*) - 09/09/2012
Partita chiusa? Almeno per quanto riguarda i compiti a casa della BCE diciamo di sì. Lo scorso 4 agosto avevamo paragonato Mario Draghi a un novello Alberto Tomba impegnato a scodinzolare tra i pali di uno slalom. Ebbene, con le ultime dichiarazioni il Governatore ha tagliato il traguardo sbaragliando gli... Leggi
 
La pensione di domani e l'ostacolo del lungo periodo
di Marco Liera (*) - 02/09/2012
Presi dal quotidiano “noise” che proviene dai mercati, dalla crisi dell’euro e dei debiti sovrani, i risparmiatori rischiano di dimenticare che le loro decisioni finanziarie di oggi possono dare luogo a conseguenze per i prossimi decenni e anche per il benessere delle generazioni future. Decidere... Leggi
 
Come investire nelle recessioni (e nelle pseudo-espansioni)
di Marco Liera (*) - 26/08/2012
Come era prevedibile, Barack Obama si accinge a terminare il suo primo mandato da presidente degli Stati Uniti con quotazioni di Wall Street ampiamente superiori a rispetto a quelle della sua nomina. Il suo arrivo alla Casa Bianca aveva coinciso con il minimo del secondo peggior bear market della storia. Tra il... Leggi
 
Gli investimenti azionari a 30 anni dall'inizio del Grande Toro di Wall Street
di Marco Liera (*) - 19/08/2012
Quanto deve essere “lungo” il “lungo periodo” nel quale gli investimenti azionari diventano con alta probabilità più redditizi di quelli obbligazionari? Una importante ricorrenza ci aiuta a rispondere a questa domanda.Trent’anni fa, nell’agosto del 1982, a Wall... Leggi
 
I fondi pensione? Roba da 50enni piu' che da 30enni
di Marco Liera (*) - 13/08/2012
  Il tasso di adesione  dei lavoratori ai fondi pensione a fine 2011 era pari al 24 per cento, una quota giudicata insufficiente dai piu'. Ma la crisi economica sta ora frenando l'afflusso di risorse da parte degli attuali iscritti. Alle sospensioni contributive si aggiungono le richieste di riscatto... Leggi
 
Il Big Mac Index e i limiti della diversificazione valutaria
di Marco Liera (*) - 06/08/2012
Investire in valute diverse dall’euro è diventato quasi di moda da quando si sono diffuse attese di una fine più o meno traumatica della moneta unica. Un break-up dell’euro non solo è un evento remoto, ma soprattutto è senza precedenti ed è... Leggi
 
Le virtù nascoste degli investimenti non quotati
di Marco Liera (*) - 29/07/2012
Occhio non vede, cuore non duole (o duole un po’ meno). Ormai da più di un anno i titolari di polizze Vita rivalutabili, di depositi bancari vincolati (presso istituti coperti dal Fondo interbancario di garanzia italiano), di strumenti del risparmio postale (buoni, libretti) stanno correndo più... Leggi
 
Dejà-vu/3: quelle analogie con l'agosto del 1992
di Enrico Ascari (*) - 23/07/2012
Ci avviciniamo al tanto, forse troppo temuto mese di agosto, con segnali in arrivo dai mercati finanziari apparentemente contradditori, sicuramente enigmatici. Da una parte le  solite borse, quella americana e quella tedesca, vicine ai massimi, sembrerebbero anticipare scenari economici e finanziari più... Leggi
 
Non tutti perdono: chi sta incassando il "dividendo della crisi"
di Marco Liera (*) - 22/07/2012
Gli effetti della tempesta dei debiti sovrani sono ovviamente negativi per i risparmi di milioni di famiglie italiane. Ma la questione va approfondita. Non tutti si possono lamentare allo stesso modo e sorprendentemente c’è qualcuno che può - per il momento e senza troppo clamore - festeggiare.... Leggi
 
Le banche tagliano, i clienti rischiano l'abbandono
di Marco Liera (*) - 15/07/2012
Un libero professionista ha appena lasciato il private banking di una grande banca italiana e si è stupito del fatto che nessuno dalla direzione l’abbia chiamato per saperne le ragioni. I dipendenti di una filiale di un’altra banca hanno seri problemi di continuità del servizio quando... Leggi
 
Con pochi risparmi meglio proteggere il capitale umano che investirli
di Marco Liera (*) - 08/07/2012
Fatto 100 il risparmio annuale di una famiglia, dove dovrebbe essere destinato? Posto che la quota di famiglie che riescono a risparmiare è scesa dal 68 al 39% negli ultimi 20 anni (e che quelle che riescono a risparmiare lo fanno per percentuali sempre più modeste del loro reddito), la strada che la... Leggi
 
Calcio e investimenti: quanto conta il talento e quanto la fortuna
di Marco Liera (*) - 01/07/2012
L'euro-finale di stasera tra Italia e Spagna sarà l'ennesima sfida umana il cui risultato sarà determinato da talento e fortuna. Sotto questo aspetto, gli sport non sono molto diversi da altre attività umane come gli affari e gli investimenti sui mercati finanziari. A cambiare sono il diverso... Leggi
 
Dejà-vu 2: la prudenza è d'obbligo
di Enrico Ascari (*) - 26/06/2012
ABUSATI COPIONI Siamo, ancora una volta, l’ennesima negli ultimi due anni, di fronte ad un vertice europeo sul quale si sono concentrate enormi aspettative. Anche i Capi di Governo e di istituzioni internazionali ci hanno messo del loro nel caricare di attese straordinarie, che ben difficilmente saranno... Leggi
 
Oltre il mito della diversificazione
di Marco Liera (*) - 24/06/2012
Diversificazione. La parola magica che sembra poter sanare vari rischi degli investimenti personali. Anche quelli catastrofali, come per esempio quello di un break-up dell’euro e/o un default della Repubblica Italiana. Ma è veramente così? In che misura la diversificazione è efficiente e... Leggi
 
Ho la casa in Svizzera, ci pago più tasse degli Agnelli
di Massimo Grasselli - 19/06/2012
Volevo portare alla vostra attenzione un caso che mi riguarda di palese stortura e  disparità  di trattamento nell’ applicazione dell’ Ivie ,  l’imposta dello 0,76% sulle proprietà immobiliari estere possedute da italiani. Originariamente l’unica... Leggi
 
Investire in azioni? E' affare da ricchi
di Marco Liera (*) - 17/06/2012
Con l’indice Comit Globale che oscilla ai livelli del marzo 1986 e l’incognita odierna delle elezioni greche e delle sue ricadute sulla crisi dell’euro, investire in attività rischiose come le azioni non sembra essere un tema molto popolare. La dura lezione di questi anni di perdite e di... Leggi
 
I fondi immobiliari a sconto del 57% sono da comprare?
di Marco Liera (*) - 10/06/2012
A fine maggio lo sconto medio delle quotazioni dei fondi chiusi immobiliari ha raggiunto l’ennesimo record, sfiorando il 57%. La misura è fornita mensilmente dall’indice Bnp Paribas Reim Dtn, e ci indica che i pochi investitori che sono disposti ad acquistare le quote dei fondi in Borsa lo fanno... Leggi
 
Trend Follower 26: siamo ancora nel mobbing finanziario, ma pronti a cambiare strategia
di Francesco Paglianisi - 07/06/2012
Il mercato sta assumendo caratteristiche simili a quelle del secondo semestre 2011 quando a maggio, dopo lo stop agli interventi della Bce da parte tedesca, era ritornato nell’incertezza. Nella fase attuale, come nel novembre 2011, si dava per probabile la rottura dell’euro. Allora come oggi la curva... Leggi
 
Dejà-vu 1: la diversificazione valutaria non è priva di rischi
di Enrico Ascari (*) - 05/06/2012
C’è la possibilità – anche se è ancora troppo presto per esserne sicuri – che l’appena avviato mese di giugno configuri un dejà vu del bollente agosto dello scorso anno, rimasto nella memoria per l’improvvisa picchiata nel vuoto degli indici azionari, a... Leggi
 
L'Italia (per ora) non è in default grazie agli italiani
di Marco Liera (*) - 03/06/2012
Se non li compravano loro, chi altro poteva farlo? Sono stati i risparmiatori e gli investitori istituzionali italiani, con i loro acquisti, a compensare abbondantemente la fuga dai BTP e dai BoT degli operatori stranieri. A confermarlo è la Banca d’Italia, che nella sua Relazione pubblicata... Leggi
 
Metto tutto in una banca tedesca? La tentazione di fare come Herr Schmidt
di Marco Liera (*) - 27/05/2012
I risparmiatori italiani non sembrano abbandonare i loro rischiosi titoli di Stato, mentre paradossalmente le famiglie tedesche stanno prendendo un po’ le distanze dai loro solidissimi bond. In settimana la Bundesbank ha diffuso i dati sulla ripartizione dei risparmi delle famiglie tedesche, dai quali emerge... Leggi
 
BTP, azioni e valute: le scelte possibili ora
di Marco Liera (*) - 20/05/2012
Le quotazioni delle azioni italiane non solo si stanno riavvicinando pericolosamente agli abissi del 9 marzo 2009, ma in base all’indice Comit Globale sono ritornate ai livelli del 1° aprile 1986, ossia più di 26 anni fa. Certo, se si tenesse conto dei dividendi reinvestiti (indice total return),... Leggi
 
La Borsa di Atene, Generali e i molti altri fiaschi di lungo periodo
di Marco Liera (*) - 13/05/2012
Coloro che 20 anni fa, convinti della superiorità delle azioni sulle obbligazioni nel “lungo periodo”,  avessero investito i risparmi nella Borsa di Atene, senza mai più toccarli, avrebbero perso soldi. Fin qui la sorpresa è relativa, alla luce del recente default della... Leggi
 
Nell'eurozona più sicuri gli emittenti privati di quelli pubblici. O no?
di Marco Liera (*) - 06/05/2012
Gli emittenti privati sono meno rischiosi di quelli pubblici (a parità di altre condizioni)? Nell’eurozona questa paradossale percezione si sta diffondendo a seguito del piratesco swap sui bond statali greci, che ha forzato gli investitori ad accettare perdite abissali sulle proprie posizioni. Il fondo... Leggi
 
Il BTP Italia sconfigge l'alta volatilità
di Marco Liera (*) - 29/04/2012
Per il primo mese di quotazione alla Borsa Italiana l’obiettivo è stato raggiunto. Con l’emissione del BTp Italia riservato agli investiori retail il Ministero dell’Economia intendeva creare uno strumento poco esposto alle manovre di (non meglio identificati) speculatori internazionali. E... Leggi
 
Trend Follower 25: le ambiguità tedesche minano i mercati
di Francesco Paglianisi - 23/04/2012
L’area temporale che interessa la nostra operativita’ parte dal novembre 2009, mese in cui si apre ufficialmente la crisi di fiducia sui debiti sovrani europei. Il movimento di divergenza inizialmente e’ localizzato in un solo paese: la Grecia. Qui, in questo momento l’Europa doveva... Leggi
 
Il portafoglio Monti-style: meno immobili, più fondi pensione
di Marco Liera (*) - 22/04/2012
Meno immobili, più fondi pensione. E forse più capitali per l’industria del risparmio gestito. Questo è il portafoglio Monti- style, ossia quello che emerge dalle scelte di politica economica del governo in carica. Partiamo dalla poderosa spinta ad abbandonare il mattone (per altro un... Leggi
 
I costi degli strumenti finanziari: non solo monetari
di Alessandro Pedone (*) - 19/04/2012
  Recentemente, su YouInvest, Nicola Zanella ha affrontato l'interessante tema della classificazione degli strumenti finanziari non solo in base al concetto di rischio, ma anche -e soprattutto- in base al concetto di costo, includendo in tale concetto non solo il costo monetario (direttamente o... Leggi
 
Il franco svizzero? Riparo poco redditizio
di Marco Liera (*) - 15/04/2012
<Non esistono più beni rifugio>, ha sentenziato in settimana il Fondo Monetario Internazionale. In molti non la pensano così. Non tanto e non solo gli investitori che comprano bund tedeschi e T-bond americani a mani basse, quanto quelli che stanno accumulando valori denominati in franchi... Leggi
 
Dopo il crack di Atene, benvenuti nell'era della pirateria sovrana
di Marco Liera (*) - 08/04/2012
Chiamatela, se volete, “pirateria sovrana”. La ristrutturazione del debito pubblico greco è stata imposta con svalutazioni che sfiorano l’80% anche agli investitori che non ne avevano accettato le intollerabili condizioni. In questi giorni questo trattamento per così dire poco... Leggi
 
Ulteriori considerazioni sul costo psicologico, economico ed informativo
di Massimo Scolari - 04/04/2012
  Ho letto gli interessanti articoli che ha pubblicato il dr. Zanella sul sito Youinvest, “Il concetto di costo è più immediato di quello di rischio” e “Dal consulente finanziario? Solo dopo aver scelto in che cosa e come investire”. La discussione sui costi e sugli... Leggi
 
Considerazioni sul costo psicologico, economico ed informativo
di Massimo Scolari - 04/04/2012
Ho letto gli interessanti articoli che ha pubblicato il dr. Zanella sul sito Youinvest, “Il concetto di costo è più immediato di quello di rischio” e “Dal consulente finanziario? Solo dopo aver scelto in che cosa e come investire”. La discussione sui costi e sugli oneri che... Leggi
 
Riflessioni sul costo psicologico, economico ed informativo degli investimenti
di Massimo Scolari (*) - 04/04/2012
  Ho letto gli interessanti articoli che ha pubblicato il dr. Zanella sul sito Youinvest, “Il concetto di costo è più immediato di quello di rischio” e “Dal consulente finanziario? Solo dopo aver scelto in che cosa e come investire”. La discussione sui costi e sugli... Leggi
 
La sfida delle Poste alle banche e ai BOT
di Marco Liera (*) - 01/04/2012
L’avrete già sentito qualche migliaio di volte. <In finanza non esistono pasti gratis>. Perciò pensateci bene prima di dichiarare che gli extra-rendimenti rispetto ai BoT attualmente offerti da alcune banche sui propri conti di deposito siano un regalo di cui approfittare... Leggi
 
Indici di mercato: a capitalizzazione, fondamentali o ibridi?
di Massimo Scolari - 27/03/2012
Massimo Scolari, segretario generale di Ascosim, analizza le differenze di costruzione tra gli indici cap-weighted, che sono quelli tradizionali a capitalizzazione di Borsa (ad esempio, lo S&P 500), gli indici fondamentali, basati come suggerisce il nome sui valori fondamentali delle... Leggi
 
Tutte le alternative al BTP Italia
di Marco Liera (*) - 25/03/2012
Se il vostro obiettivo di investimento, al pari di moltissimi altri risparmiatori, è quello di proteggere i vostri averi dall’inflazione, quale strumento dovreste scegliere? L’ingresso in campo del BTP Italia, in quotazione alla Borsa Italiana da domani, amplia la gamma di alternative a vostra... Leggi
 
BTP Italia: istruzioni per l'uso
di Nicola Zanella - 21/03/2012
È in fase di collocamento (fino al 22 marzo compreso) il nuovo titolo del Tesoro italiano, chiamato in modo patriottico BTP Italia . Le sue due caratteristiche più pubblicizzate e di più facile comprensione sono rappresentate certamente dalla modalità di emissione e... Leggi
 
Le quattro (dure) lezioni del crack Grecia
di Marco Liera (*) - 18/03/2012
Il default “pilotato” della Grecia può rappresentare un punto di svolta nel rapporto tra investitori privati e mercati finanziari per almeno quattro “scoperte”, in gran parte spiacevoli. Nel frattempo, i risparmiatori già detentori dei bond greci aspettano di scoprire sul... Leggi
 
Come funzionerà il nuovo BTP Italia
di Marco Liera (*) - 14/03/2012
Il 14 marzo sono state ripresentate in Borsa Italiana le caratteristiche della prima emissione del BTP Italia, che sarà possibile prenotare dal 19 al 22 marzo. Ricordo che la prima emissione avrà godimento 26 marzo. In attesa di sapere le condizioni definitive della prima emissione, va evidenziato... Leggi
 
L'Imu e i rischi di recessione per gli immobili
di Marco Liera (*) - 11/03/2012
Chissà se i milioni di italiani che ritengono che il mattone sia l’investimento più sicuro e redditizio la penseranno allo stesso modo quando avranno calcolato l’impatto della nuova Imu, come ha fatto il <Sole-24 Ore> questa settimana.  La stima è che quest’anno i... Leggi
 
Lo swap dei bond greci: come decidere e i rischi per il sistema finanziario
di Marco Liera (*) - 04/03/2012
I risparmiatori italiani detentori di bond greci devono decidere entro l’8 marzo se aderire o meno allo swap sui titoli della Repubblica Ellenica. Il controvalore stimato che è riferibile a questa categoria di investitori è di un miliardo di euro, quindi largamente inferiore... Leggi
 
La diffidenza degli italiani verso le Borse non è irrazionale
di Marco Liera (*) - 26/02/2012
La propensione degli italiani a investire in strumenti azionari è crollata drammaticamente negli ultimi 12 anni. Il fenomeno non è del tutto irrazionale. Da una parte una moltitudine di risparmiatori si è scoperta molto più avversa al rischio di quanto pensasse. Dall’altra, esiste... Leggi
 
Trend follower 24 - Dai mercati manca ancora il "real money"
di Francesco Paglianisi (*) - 21/02/2012
E’ finita la crisi dell’euro? Siamo di fronte ad una inversione di tendenza? Come mai due mesi fa l’euro doveva saltare ed oggi si corre ad acquistare titoli di stato italiani? La risposta e’: la crisi non e’ finita, la Bce ha arginato il problema nell’attesa che la politica... Leggi
 
Fondo Prudentia: quando i risparmiatori sono traditi dal "lungo periodo"
di Marco Liera (*) - 19/02/2012
I benefici attesi del “lungo periodo” negli ultimi anni non sono arrivati per una gran parte degli investitori privati che avevano scelto a suo tempo degli strumento rischiosi e/o illiquidi. Cominciamo dai fondi comuni azionari, bilanciati e flessibili, che hanno ovviamente risentito del pessimo... Leggi
 
Le sei regole per investire con semplicità
di Marco Liera (*) - 12/02/2012
Nonostante i rischi di default di emittenti sovrani, la grande crisi finanziaria e la proliferazione incontrollata dei derivati, credo che investire i risparmi personali sia una faccenda che non richieda una laurea in ingegneria aerospaziale. E’ un’attività da non sottovalutare, ma che può... Leggi
 
Benetton e le altre, disfatte di lungo periodo
di Marco Liera (*) - 05/02/2012
“A ruba le azioni di Benetton Group”. A confronto delle celebrazioni con le quali i giornali del 1986 accolsero l’ingresso in Borsa del gruppo di Ponzano Veneto, l’Opa per il delisting annunciata in settimana suona come un mesto addio.  Quattro euro e 65 (rettificati per effetto delle... Leggi
 
Investimenti, la classifica per convenienza fiscale
di Marco Liera (*) - 29/01/2012
Il 2012 è l’anno della rivoluzione della tassazione dei risparmi. Le riforme Berlusconi (luglio e agosto 2011) e Monti (dicembre 2011)  hanno modificato la convenienza fiscale relativa dei vari strumenti di investimento a disposizione delle famiglie. Vediamo qual è la nuova classifica di... Leggi
 
I risparmi? Per ora restano in banca
di Marco Liera (*) - 22/01/2012
Fuga dai depositi bancari? Per il momento c’è stata solamente in Grecia, mentre le banche degli altri Paesi - tutte a caccia di liquidità e in fuga dai rischi – hanno conservato la fiducia dei clienti. La grande crisi dei debiti sovrani e il reiterato declassamento del merito di credito di... Leggi
 
I BOT tornano a rendere meno dei depositi
di di Marco Liera (*) - 15/01/2012
Nel giro di un mese, la gara dei rendimenti tra BoT e depositi bancari si è completamente ribaltata. A metà dicembre il 5,95% lordo (4,84% al netto dell’imposta del 12,5% e delle commissioni) fatto segnare in asta dai titoli a breve termine surclassava i rendimenti dei depositi di qualsiasi... Leggi
 
Far fallire la Grecia? Salvarla costa meno
di di Marco Liera - 11/01/2012
“La Grecia fallirà”, questa è la previsione che abbiamo ossessivamente sentito in questi mesi da parte di guru veri o presunti. Beh, credo che la Grecia sia già fallita nei fatti, nel senso che non potrebbe mantenere la sua solvibilità oggi senza gli aiuti che sta ricevendo... Leggi
 
Short real estate, long BTPi
di di Marco Liera (*) - 08/01/2012
Se il vostro obiettivo per il 2012 è quello di battere l’inflazione senza correre rischi incontrollati, sarà difficile trovare un investimento più efficiente dei BTp indicizzati all’inflazione. In base ai prezzi di giovedì, il rendimento effettivo lordo di questi titoli, al... Leggi
 
Aumento Unicredit, i numeri (e il tool) per decidere
di di Marco Liera (*) - 05/01/2012
In attesa di ulteriori approfondimenti su come sia stato possibile che dall'inizio del 1994 il titolo Unicredit abbia perso il 49% (dato aggiornato alle 12 del 5 gennaio, dividendi esclusi) nonostante il management della banca abbia ossessivamente dichiarato in tutti questi 18 anni di puntare alla... Leggi
 
Perchè l'austerity minaccia seriamente la crescita
di Mario Noera (*) - 19/12/2011
Mario Noera, docente di Economia dei mercati e degli intermediari finanziari all’Università Bocconi di Milano e consulente aziendale, analizza le possibili conseguenze delle recenti manovre fiscali effettuate in Italia, inclusa quella del governo Monti. Secondo Noera, la manovra Monti... Leggi
 
La manovra salva-Italia e i risparmi: le sei iniquità che restano
di Marco Liera (*) - 17/12/2011
La manovra salva-Italia riduce a partire dal 1° gennaio 2012 le disomogeneità nel trattamento fiscale dei vari prodotti di investimento. Aumenta – ma questa non è una novità – l’appesantimento procedurale degli intermediari finanziari che fanno da sostituti di imposta, che... Leggi
 
Investire in titoli dell'eurozona? Cosa dice la storia (e cosa il buonsenso)
di Marco Liera (*) - 11/12/2011
Quanto può essere rischioso investire ora in titoli di Stato dell'Eurozona? Per rispondere a questa domanda si può fare riferimento alle statistiche di lungo periodo, tenendo però presente che la loro efficacia è fortemente limitata dalla circostanza che sono riferite al passato.... Leggi
 
Benvenuti nell'Italia degli EAP (Esuberi in Attesa della Pensione)
di Marco Liera - 07/12/2011
Li possiamo chiamare EAP, Esuberi in Attesa di Pensione, in inglese REWR (Redundant Employees Waiting for Retirement). Sono lavoratori over 50 lasciati a casa dalle rispettive aziende perché troppo “costosi” e ritenuti inadeguati ai piani di ristrutturazione, che non trovano impieghi alternativi... Leggi
 
La manovra salva-Italia e i vostri risparmi
di Marco Liera - 06/12/2011
In base alla prima bozza di decreto-legge Salva-Italia , ecco le mie valutazioni a caldo sul suo impatto sui risparmi privati. 1)  Investimenti finanziari e depositi. A decorrere dal 1° gennaio 2012 si pagherà un bollo sugli investimenti che fino a oggi lo schivavano. Tutto ciò che... Leggi
 
Cosa c'è dietro il crollo dei fondi immobiliari
di di Marco Liera (*) - 04/12/2011
Gli investimenti immobiliari sono veramente decorrelati rispetto a quelli azionari? A giudicare dall’andamento dei fondi immobiliari quotati nel 2011 si direbbe di no. Su 23 prodotti negoziati a Piazza Affari, 13 hanno registrato una performance peggiore del -20% dell’indice Ftse Mib da inizio anno. Se... Leggi
 
I BTP reali rendono di più dei nominali. Ecco perchè e come decidere
di Marco Liera (*) - 27/11/2011
Oltre a non ritenere impossibile un default dell’Italia, il mercato dei titoli di Stato domestici sta scontando un altro fenomeno di rara frequenza: la deflazione. Sulle scadenze fino a cinque anni, da qualche seduta il rendimento dei BTp inflation linked (linkers) è superiore a quello dei nominali.... Leggi
 
BTP-day agli sportelli. Ma tutti gli altri sono bond-days
di Marco Liera (*) - 20/11/2011
Il 28 novembre avremo il BTp-day agli sportelli, ma tutti gli altri giorni restano bond days . Nel senso di bond bancari, ovviamente. Secondo i dati pubblicati l’8 novembre della Banca d’Italia, i titoli pubblici pesano il 6,2% nel portafoglio di attività finanziarie lorde delle famiglie... Leggi
 
BTP? Anche a francesi e tedeschi converrebbe comprarli
di Marco Liera (*) - 13/11/2011
Al di là di un sano patriottismo, è razionale che gli italiani investano di più in BTp? Dopo gli inviti sui giornali rilanciati da imprenditori, politici e banchieri, cerchiamo di risolvere la questione ponendoci l’obiettivo di minimizzare il rischio di perdita di benessere dei cittadini... Leggi
 
Depositi o BoT? La diversificazione che non c'è
di di Marco Liera (*) - 06/11/2011
Nell’ultima rilevazione YouInvest aggiornata al 2 novembre, 15 banche offrono sui conti di deposito vincolati una remunerazione uguale o superiore al 4%. Si tratta di Banca Sistema, IBL Banca, Santander Consumer Bank, Banca Ifis, Banco Popolare, Fineco, WebSella, Mediolanum, UniCredit, IngDirect, Mediocredito... Leggi
 
Per i piani di risparmio vantaggi fiscali ma non troppo
di Marco Liera (*) - 30/10/2011
I piani di risparmio introdotti con la manovra di Ferragosto (ma di cui si aspetta il completamento della disciplina) sono attesi da gestori di fondi comuni e compagnie Vita come un sostegno strutturale a volumi e commissioni. La tassazione dei rendimenti al 12,5% anziché al 20% che verrà applicata... Leggi
 
Idea per le banche smart: un certificato di deposito reale
di Marco Liera (*) - 23/10/2011
Le banche fanno sempre più fatica a finanziarsi sul mercato interbancario, e sono costrette a spingere l’acceleratore sulla raccolta diretta. Le offerte di tassi sempre più allettanti sui conti di deposito si moltiplicano, ma nuovi scenari si affacciano anche per effetto della riforma della... Leggi
 
Ridurre il rischio finanziario? Amplifica i rischi sistemici
di Mario Noera (*) - 17/10/2011
Frank Knight (contemporaneo di Keynes) distingueva tra la nozione di incertezza e quella di rischio , classificando come incerte situazioni in cui l\'ignoto è ignoto ( unkwown unknown ) e rischiose situazioni in cui l\'ignoto è noto ( known unknown ). La finanza moderna distingue quindi... Leggi
 
Apple, Forrest Gump e la seduzione dei brand
di Marco Liera (*) - 16/10/2011
Nel film Forrest Gump ricorderete che il protagonista diventa ricco grazie alla pesca dei gamberetti nel Golfo del Messico, e investendone il ricavato in quella che lui definisce una specie di società di frutta, per via del suo simbolo, una mela che ha i colori dell’arcobaleno. Chi nel ’94, anno... Leggi
 
Quanta ricchezza bisogna tenere fuori dai mercati finanziari?
di Marco Liera (*) - 09/10/2011
“Qual è la quota di ricchezza da tenere fuori dai mercati finanziari?” Alla fine del convegno sugli investimenti organizzato martedì da Sagres Group al Centro di Studi Bancari di Lugano, è riecheggiata la domanda più attuale e “calda” per decine di milioni di... Leggi
 
Siate hungry e foolish. E i wage slaves?
di di Marco Liera - 07/10/2011
“Stay hungry, stay foolish” è l’invito di Steve Jobs che è stato ripetuto milioni di volte nelle ore e nei giorni successivi alla sua prematura scomparsa. Mi chiedo - e vi chiedo - se questo rilancio quasi ossessivo sia un effettivo proposito di vita che si concretizza in una sua... Leggi
 
Cosa fare con le nuove tasse sul risparmio?
di Marco Liera (*) - 03/10/2011
Quale effetto avranno sui risparmi il superbollo sui depositi titoli entrato in vigore il 17 luglio con la manovra di stabilizzazione (legge 111 del 15 luglio 2011 di conversione del DL 98 del 6 luglio 2011) e la riforma della tassazione delle rendite finanziarie che entrerà in vigore il 1° gennaio 2012... Leggi
 
BTp inflation linked? Meglio dei BTp (e di tanti altri investimenti)
di Marco Liera (*) - 02/10/2011
Siete convinti che l’Italia non fallirà? Oltre all’acquisto dei bond bancari di cui ho parlato domenica scorsa, un modo redditizio ed efficace per esporsi - nel bene e nel male - al futuro del nostro Paese è quello di investire in BTp inflation linked (BTpei). All’asta di... Leggi
 
I bond bancari per posizionarsi sul rischio Italia
di Marco Liera (*) - 01/10/2011
Il rischio-Italia non è misurato in modo univoco dagli investitori. Il rendimento dei BTp, che a oggi ne rappresenta il principale indicatore o benchmark, è assai diverso da quello di emittenti domestici il cui destino appare non troppo lontano da quello dello Stato in caso di default di... Leggi
 
Su Facebook l'affare certo lo sta facendo Goldman Sachs
di di Fausto Boni (*) - 07/09/2011
Da Venture Capitalist mi è stato chiesto spesso da parte di alcuni investitori meno avvezzi al settore di esprimere un’opinione su alcune delle Internet Companies attualmente con maggior visibilità mediatica: Facebook, Zynga, Groupon etc. Ciò in quanto negli ultimi anni si è... Leggi
 
Trend-Follower 10. Minore volatilità sui mercati in attesa di Obama
di Francesco Paglianisi (*) - 30/08/2011
Le posizioni delle Banche centrali . I governatori Bernanke e Trichet hanno confermato, nei loro ultimi due interventi pubblici, che e’ necessario rimandare alla politica la risoluzione dei problemi sistemici, soprattutto quando l’orizzonte temporale e’ il lungo, lunghissimo periodo. La Bce,... Leggi
 
Come difendersi dai cigni neri?
di Mario Noera (*) - 25/08/2011
“Quando qualcosa può andare storto, andrà comunque storto!”.  Nella vita comune, l’ironia dei fatalisti chiama “Legge di Murphy” quello che in finanza viene invece chiamato “cigno nero” [1] , cioè il verificarsi di eventi  che l’analisi... Leggi
 
E dopo l'apparente tregua sui mercati?
di Francesco Paglianisi - 16/08/2011
Man mano che passa il tempo i contorni della fase attuale si delineano in modo sempre piu’ chiaro , non ci troviamo di fronte ad una recessione bensi’ ad una forte contrazione economica che sta spingendo la vecchia economia “a leva” verso l’economia reale. In questo passaggio, di cui... Leggi
 

di Rainer Selling - 30/11/-1
Leggi
 
Stampa Crea Pdf Invia Rss